cimice dei letti sul cammino............

Una raccolta di tutto quello che non rientra negli argomenti trattati negli altri forum...

cimice dei letti sul cammino............

Messaggio da leggereda edward » mer gen 05, 2011 8:42 pm

:o leggo allarmato sul sito pellegrini belluno, nel reparto statistiche del sito sotto la voce pulci, dove sul blog del hospitalera immacolata segnala con allarme l'infestazione in alcuni albergue della cimice dei letti.......non e' una bella cosa anzi piuttosto seccante, stateci molto attenti e per chi come me sta per partire non e' propio una bella notizia..............se a qualcuno interessa due tre dritte ve le posso dare come prevenzione immediata, ma il rischio vero e' di prtarsele a casa.......................... :? :?
ciao atutti edward
Avatar random
edward
Peregrinos para siempre
Peregrinos para siempre
 
Messaggi: 49
Iscritto il: ven ott 15, 2010 7:56 pm

  • Condividi questa discussione
  • Ti piace questo argomento? Condivilo :-)
    Condividi su Facebook

Re: cimice dei letti sul cammino............

Messaggio da leggereda cinzia » mer gen 05, 2011 9:05 pm

Da buona esperta appetibile quando ce ne sta solo una, sono interessata ai consigli anticimici....
Dicci dicci dai che mi siedo e ascolto....
Avatar utente
cinzia
Peregrinos para siempre
Peregrinos para siempre
 
Messaggi: 960
Iscritto il: gio apr 10, 2008 11:12 pm

Re: cimice dei letti sul cammino............

Messaggio da leggereda freespirit » gio gen 06, 2011 11:40 am

Cimici prese tre volte, grazie... A Monistrol d'Allier sul cammino di Le Puy, a Estella, a Irun e in un hotel (si, nella stanza di un hotel..) a Poitiers. Passeggiavano indisturbate sul mio lenzuolo, dopo avermi riempita di bolle..
A Logroño sono entrata in una lavanderia automatica e ho dovuto mettere tutto in lavatrice, zaino compreso.
Una volta nell'albergue Pequeña Potala, a Ruitelan, una coppia di austriaci viaggiava con una grossa bombola spray anti-chinches/pulgas/piojos, pesantissima....sinceramente nn riuscirei a portarmela dietro.
Oltre che guardare bene il materasso prima di metterci il saccoapelo, giratelo anche sottosopra, le cimici escono col buio...e di giorno si annidano nella piega della cucitura sul bordo del colchon, e guardate anche se sui muri intorno ai letti ci sono tracce di quelle simpatiche bestioline, che qualcuno puo' aver spiaccicato prima di voi.....se ci sono state prima, possono esserci ancora.
Le dritte? Aspetto con ansia......



free
Voglio andarmene sui monti
dove stanno le capanne quiete,
dove il cuore si dilata libero
e l'aria soffia libera.....

(H.Heine)
Avatar utente
freespirit
Moderatori
Moderatori
 
Messaggi: 2333
Iscritto il: gio gen 24, 2008 12:26 am
Località: Roma

Re: cimice dei letti sul cammino............

Messaggio da leggereda edward » gio gen 06, 2011 1:03 pm

:Ciao: saro' inevitabilmente lungo, non me ne vorrete ma ritengo sia un problema serio e vedo che freespirit da pellegrina esperta ne sa qualcosa, ha ragione comunque immacolata che dovrebbero essere i municipi spagnoli a prendere in seria considerazione una disinfestazione fatta a regola d'arte negli ostelli anche se non di semplice fattura e costosa , che puo' richiedere anche 3/4 settimane con ditte altamente specializzate.
veniamo alla bestiola in oggetto la cimex lectularius, che non e' la solita cimice verde o grigio striata che in autunno ci entra in casa e ci svolazza ovunque, questa e' ematofaga ha una lunghezza di circa 6/8mm a seconda se e' sazia od a digiuno, e di colore marrone quasi trasparente con la testolina piu' scura e di un marrone porporato quando e' bella piena del nostro sangue la vampira.
e' un insetto ematofago,che si nutre preferibilmente di sangue umano.
sceglie di solito come annidamenti le strutture dei letti,le cuciture dei materassi,cuscini,gli spazi dietro i battiscopa,dietro quadri,fessure, intercapedini. in condizioni di scarsa luninosita',le cimici abbandonano il loro nascondiglio e si dirigono rapidamente verso la vittima, guidate dal calore corporeo e dalle emissioni di anidride carbonica.
una volta raggiuntala, perforano anche piu' punti della pelle esposta,si saziano di sangue e ritornano al riparo,riparo che non necessariamente e' quello originale di partenza, ma puo' essere rappresentato ad esempio dai bagagli o dagli abiti della vittima stessa. le cimici dei letti si diffondono cosi. segue.......
Avatar random
edward
Peregrinos para siempre
Peregrinos para siempre
 
Messaggi: 49
Iscritto il: ven ott 15, 2010 7:56 pm

Re: cimice dei letti sul cammino............

Messaggio da leggereda edward » gio gen 06, 2011 1:19 pm

seguito:
la puntura in se non e' dolorosa, e passa inaverrtita, ma pochi minuti dopo che la vampira ha finto il suo pasto, nella zona interessata, subentra una forte sensazione di prurito(in alcuni casi anche dopo 24 ore) e la formazione di una o piu' papulle assai fastidiose.
i sintomi possono rimanere per diversi giorni, anche se la sensibilita' allergica e' estremamente soggettiva e variabile.
vanno curate con pomate antistaminiche, possibilmente cortisoniche,NON GRATTARSI PER NON CREARE INFEZIONE,ma disnfettare bene anche con alcol e un po di ghiaccio dopo di che applicare la pomata, in alcuni casi va somministrato anche antistaminico per bocca o iniezione di antibiotico ASSOLUTAMENTE SOTTO PRESCRIZIONE MEDICA.
il problema piu' grosso e' non portrsi a casa le uovette, per disinfestare aime' o ai noi, un ambiente dalle cimici dei letti e' cosa lunga, costosa e dura e richiede quasi sempre il ricorso a ditte specializzate in quanto le bestioline sono resistenti a molti insetticidi, si sterminano solo sopra i 50' o sotto i 20, per questo dovessero infestarvi lo zaino lavate tutto a 60' e per lo zaino se non avete a disposizione lavatrice cercate due bombolette di ghiaccio spray e passatelo tutto dentro e fuori o con il vapore a caldo. segue........
Avatar random
edward
Peregrinos para siempre
Peregrinos para siempre
 
Messaggi: 49
Iscritto il: ven ott 15, 2010 7:56 pm

Re: cimice dei letti sul cammino............

Messaggio da leggereda edward » gio gen 06, 2011 1:37 pm

segue.....
verifiche appena arrivati sul posto:
ispezionare i punti idonei ad ospitare focolai di infestazione alla ricerca di adulti,uova,neadi,e residui di muta,spesso le cimici dei letti defecano vicino ai loro nascondigli:
le macchie fecali sono di colore scuro e di forma tondeggiante(da 1 a 6mm) ed emanano un odore nauseabondo, controllare bene l'area del vostro letto:
cuciture dei materassi,cuscino, lenzuola struttura in ferro del letto,la parte inferiore del letto a castello sopra di voi,e la parte circostante di pavimento intorno al letto.
CAUTELE E PRECAUZIONE DI PREVENZIONE:
dovendo per forza trascorrere la notte in un ambiente che si suppone infestato dalla vampirella, conviene munirsi di un buon repellente(io mi sono creato il mio potentissimo repellente, sotto vi spiego) AUTAN O SIMILI,con i quali proteggere il viso, dietro le orecchie,collo,arti e spalle(dove di solito attaccano)gli spray insetticidi servono a poco se non potentissimi, se non volete avvelenare tutto l'ostello e voi stessi.
spruzzare il repellente anche interno esterno sacco a pelo, fuori e dentro lo zaino ed intorno. chiudere bagagli e vestiti in un sacco di plastica(portatelo il saccone dell'imondizia condominiale )onde evitare al massimo di portrsi a casa ed addosso pericolosi souvenir biologici.
SPRUZZATE ANCHE NELLA STRUTTURA DEL LETTO)
unico inconveniente e' che il repellente evapora in circa 4 ore, speriamo che nel frattempo si siano divorati gli altri......... :D :D :D segue...........
Avatar random
edward
Peregrinos para siempre
Peregrinos para siempre
 
Messaggi: 49
Iscritto il: ven ott 15, 2010 7:56 pm

Re: cimice dei letti sul cammino............

Messaggio da leggereda edward » gio gen 06, 2011 1:59 pm

:D ultima parte..... sopratutto per edo metto tutti in condizione di appesantire gli zaini sul cammino, non me ne volere non sono un terrorista :D :D
IL MIO SUPER REPELLENTE NATURALE,MICIDIALE MA ANCHE PROFUMATO:
allora cari amici questo e' quello che mi son fatto io su consigli di esperti, gia' testato quest'estate e' un portento,va bene per ogni specie di insetto ed e' anche profumato per i vicini di letto:
comprato bottiglino di OLIO ESSENZIALE DI NEEM(ALBERO INDIANO CHE DA QUESTO OLIO PORTENTOSO ANCHE COME CURA DI PARECCHIE MALATTIE) POI UN BOTTIGLINO DI OLIO ESSENZIALE DI EUCALIPTO E SCAGLIE DI SAPONE DI MARSIGLIA, UN VAPORIZZATORE IN PLASTICA ANCHE TIPO VETRIL.
dosi per 50cl di acqua, 60 goccie olio ess. di neem e 60 gocce olio essenz.di eucalipto una scaglia di sapone di marsiglia come anti addensante, vaporizzatore , agitare bene prima dell'uso e spruzzare tranquillamente su pelle, tessuti etc etc rendendo la vita dura alle nosferatu maledette.
si puo' fare anche con solo uno dei due oli ma e' meno efficace, naturalmente le gocce in questo caso in 50cl devono essere 120 e VAMOS A SANTIAGO ........
spero di essere stato esaustivo , aggiungo inoltre che le istituzioni spagnole dovrebbero fare qualcosa per questo problema che e' meno ridicolo di quel che si possa pensare, visto che per noi il cammino e' un sogno ed una splendida malattia, ma per loro e' un grande busines. :abbraccio: a tutti edward
P.S. si hanno notizie di simonetta? siamo tutti in pensiero...........non l'avranno mica divorata le cimici dei letti :D :D :D scherzo naturalmente
Avatar random
edward
Peregrinos para siempre
Peregrinos para siempre
 
Messaggi: 49
Iscritto il: ven ott 15, 2010 7:56 pm

Re: cimice dei letti sul cammino............

Messaggio da leggereda Ermetismo » gio gen 06, 2011 2:48 pm

Grazie Edward.
Se a qualcuno è nato il dubbio se affrontare o meno il Cammino per il problema "cimici", consiglio di non andare, in alternativa, a New York. Pare che lì il problema sia ancora più diffuso e dato che negli USA "tutto è grande" chissà che dimensioni hanno (le cimici) e quanti ettolitri di sangue vampirizzano :)

NB: ho un leggero prurito alla base del collo.... :D
"Andai nei boschi perchè desideravo vivere con saggezza, per affrontare solo i fatti essenziali della vita... e per non scoprire, in punto di morte, che non ero vissuto."
Henry David Thoreau
Avatar utente
Ermetismo
Peregrinos para siempre
Peregrinos para siempre
 
Messaggi: 846
Iscritto il: mar gen 22, 2008 8:47 am
Località: Brescia

Re: cimice dei letti sul cammino............

Messaggio da leggereda freespirit » gio gen 06, 2011 3:34 pm

Los ayuntamientos sanno perfettamente che questo è un grosso problema, anche perché ci vuole veramente poco a diffondere le cimici, basta portarsene inconsapevolmente addosso qualcuna e lasciarla poi in altri letti.
A Léon per tre volte ho trovato l'albergue de las Benedictinas appena riaperto dopo la disinfestazione, stessa cosa nell'albergue dell' AACS Siervas de Maria di Astorga, e a Tardajos nel 2006. Per il resto nn ricordo dove altro ho visto fare disinfestazioni.
Seguendo il consiglio di edward, se nn dovesse funzionare con le sgradite bestiole, al massimo profumeremo tutti di eucaliptolo o di sapone di marsiglia..


free
Voglio andarmene sui monti
dove stanno le capanne quiete,
dove il cuore si dilata libero
e l'aria soffia libera.....

(H.Heine)
Avatar utente
freespirit
Moderatori
Moderatori
 
Messaggi: 2333
Iscritto il: gio gen 24, 2008 12:26 am
Località: Roma

Re: cimice dei letti sul cammino............

Messaggio da leggereda edward » gio gen 06, 2011 3:57 pm

:D funziona funziona freesperet, tranquilla ma non dimenticare l'olio di neem e' vero anche che le disifestazioni sono lunghe e costose ed a voste non bastano, perche' basta che le vampirelle ti lascino da qualche parte anche solo un ovetto si moltiplicano a catena, le femminucce ne fanno dalle 300 alle 600 alla settimana e sono resistentissime.
il problema e' serio anche se io ci ironizzo, perche' comunque in certe persone possono causare anche infezioni serie e questo ribadisco che le autorita' spagnole dovrebbero imporre almeno 1 volta l'anno una bella disinfestazione, magari nell'inverno quando tanti ostelli sono chiusi e le vampirelle si moltiplicano al calduccio dei materassi.
certo che sara' il mio primo cammino invernale e non vorrei farmelo rovinare propio da ste discole

:Ciao: edward
Avatar random
edward
Peregrinos para siempre
Peregrinos para siempre
 
Messaggi: 49
Iscritto il: ven ott 15, 2010 7:56 pm

Prossimo

Torna a Varie sul cammino di santiago

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite