1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
Chiudi
Ciao Ospite, benvenuto nel forum Pellegrini per Sempre
lo stai visitando nella sua parte pubblica, comunque anche da ospite puoi scrivere un argomento nel forum dedicato agli ospiti ma se vuoi interagire con gli iscritti, vedere tutti i forum della board, partecipare ai nostri raduni e tanto altro e' necessario effettuare l'iscrizione cliccando in alto su "Entra o Registrati".
Da questo link puoi anche iscriverti alla newsletter del forum. Buon Cammino

Angela Seracchioli e il suo sogno : LA RUAH

Discussione in 'Pellegrini per Sempre .. Solidali' iniziata da Edo, 2 Aprile 2015.

  1. Edo

    Edo Admin Membro dello Staff Socio Assoc.ne PPS

    Angela Seracchioli tanti di noi la conoscono ma per chi non la conosce basta una ricerca in internet per scoprire chi è ...

    Ha creato il cammino "Di qui passò Francesco", ha gestito per anni l'albergue "La perfetta Letizia" ad Assisi, poi ha dovuto lasciarla, ora si lancia in un nuovo progetto: Vuole acquistare e trasformare una vecchia casa ad Assisi in albergue per pellegrini ed ha lanciato un progetto di crowdfundig che sarà pubblico e sottoscrivibile da lunedì prossimo.

    Se volete dare una mano il link è : http://www.crowdfundingostelloassisi.com/

    Vi metto alcune foto e la locandina dell'iniziativa.

    1.jpg 2.jpg 3.jpg

    Edo
     
    A maryam piace questo elemento.
  2. Graziella Amedeo

    Graziella Amedeo Utente storico

    Conosco personalmente Angela e sono stata alla Perfetta Letizia,ai tempi era l'unico ostello sul cammino di Francesco nello "stile Santiago".
    Mi auguro di cuore che Angela riesca a realizzare il suo progetto.
    Graziella
     
  3. Renzo e Ivana

    Renzo e Ivana Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Bel progetto, ci auguriamo che il suo sogno diventi realtà. Auguri!
    Ivana e Renzo
     
  4. minuetta

    minuetta Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Il primo diario del cammino che ho letto in rete era di Angela,
    quindi le sono particolarmente affezionata, anche se ancora non ho avuto il piacere di conoscerla,: - )
    ho già la credenziale per il suo bel cammino , prima o poi partirò.
    Sono certa che realizzerà il suo sogno che è anche il sogno di noi pellegrini.: - )
    Cetty
     
  5. liam

    liam Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Per me camminare in quei boschi è stato veramente magico.
    Non conosco Angela (ho anche seguito il percorso della concorrenza...), ho letto l'importo che dovrebbe raggranellare e... mi sembra follia.
    Ma proprio perché è un sogno folle, nel mio piccolissimo, un granellino penso proprio che lo aggiungerò.
    Senza un po' di follia...
     
    A rikk piace questo elemento.
  6. SANDRO60

    SANDRO60 Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    In passato ho avuto modo di passeggiare a lungo nei dintorni, ho bellissimi ricordi, quando riuscirò a terminare il francese :eek: potrò tornarci e percorrere di nuovo quei sentieri così intensi di spiritualità. San Francesco ha ispirato molto i miei cammini.. in passato. Buona Pasqua a tutti ad Angela compresa.
     
    A gabry56 e Jackie piace questo messaggio.
  7. Sardina

    Sardina Administrator Membro dello Staff Socio Assoc.ne PPS

    Quello di Angela è stato in assoluto il primo diario di Cammino che ho letto (conservo ancora la stampa tutta stropicciata!) ed è stata emozione conoscerla a Levanto dopo il rientro dal mio primo cammino. Ho la sua prima guida, la prima edizione, autografata.
    Quindi...anche io nel mio piccolo parteciperò e sarà bello un giorno vedere un albergue al quale abbiamo contribuito.
    Ci riuscirà!!
    Sardina
     
    A Sonia Desogus piace questo elemento.
  8. cor97

    cor97 Utente storico

    Carissima Angela! Quella Marcia della pace del 2007 e l'ospitalità avuta alla Perfetta Letizia! La copia del cammino "Di qui passò Francesco" con dedica sempre ed ancora sulla mia scrivania insieme alle altre del cammino di Santiago! E' ancora tra le "pratiche inevase", ma spero ancora per poco! "Quel cammino s'ha da fare"!
    Passare alla Perfetta Letizia, in occasione di un pellegrinaggio ad Assisi con mia moglie, per un saluto ad Angela e fargliela conoscere!
    Sapere che di lì a poco avrebbe chiuso e non ci sarebbe + stata accoglienza per i pellegrini.....
    Qualcuno prima ha scritto che è follia il progetto di Angela, allora i folli sono tanti visto che solo chi non conosce Angela può avere qualche perplessità riguardo al progetto che sta portando avanti .
    Io sono uno dei folli che credono nel suo progetto!
    Cor97
     
    A Jackie e minuetta piace questo messaggio.
  9. Ale c'è

    Ale c'è Iscritto

    Angela è amabilmente folle, La perfetta letizia è stata per me partenza e arrivo, la Ruah è un sogno collettivo.
    Contribuite pellegrini, contribuite perchè se vi capiterà di passare da Angela e alloggiare alla Ruah vi porterete dentro una magia difficilmente ritrovabile altrove in Italia.
     
    A Jackie e maryam piace questo messaggio.
  10. Ermetismo

    Ermetismo Utente storico e attivo

    Quella Marcia della pace del 2007

    solo a citarla mi siete ritornati in mente, Tu e Giuseppe50...e Immacolata. Bei tempi.
     
  11. cor97

    cor97 Utente storico

    proviamo a farli rivivere! certo non si potrà avere tutto allo stesso modo e poi.... adesso manca Giuseppe, ma per chi l'ha conosciuto sarà sempre con noi e ti posso garantire che, specie per chi come me è stato molto vicino a lui ed ha condiviso anche dei lavori in terra di Spagna, non sarà mai possibile dimenticarlo! La Ruah farà rivivere anche Giuseppe!
    nel 2007 c'era Immacolata ed anche Lucia...
     
    A Jackie e Graziella Amedeo piace questo messaggio.
  12. Graziella Amedeo

    Graziella Amedeo Utente storico

    Ho conosciuto Giuseppe solo virtualmente ma conservo di lui un bellissimo ricordo, mi viene in mente quanto amava l' alba sulle mesetas.....speriamo che da lassù interceda un po' per noi pellegrini ancora in cammino
    Con nostalgia
    Graziella
     
    A Jackie e minuetta piace questo messaggio.
  13. Angela Seracchioli

    Angela Seracchioli Nuovo iscritto

    Carissimi pellegrini sono commossa, grazie Edo e grazie a tutti voi...fate conoscere il progetto della Ruah nei vostri mondi e...ce la faremo e vi prometto poi una grande festa di inaugurazione sul grande prato che è parte della proprietà!
    la "folle per sempre" Angela...quella della "perfetta letizia"
     
    A minuetta, 037, Jackie e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  14. Sardina

    Sardina Administrator Membro dello Staff Socio Assoc.ne PPS

    Io invece ricordo la marcia della pace 2004, sotto lo striscione "pellegrini di Santiago" (creato da Luciano Callegari) e Angela...c'era!
    Un bagno nei ricordi...
    Patrizia
     
  15. thegjn

    thegjn Utente attivo e partecipante

    Gran personaggio Angela...grande persona!!! Un autentico tornado vivente!!!
    La Perfetta Letizia era un posto magico, speciale. Sono sicuro che alla Ruah saprà ricreare la stessa atmosfera.
    Il mio mattoncino io l'ho messo...purtroppo ne mancano ancora molti quindi...dai PPS diamoci da fare!!!
    Non solo economicamente, basta anche il passaparola...

    Giuseppe
     
  16. Angela Seracchioli

    Angela Seracchioli Nuovo iscritto

    scusatemi ma sono molto imbranata in fatto di utilizzo di questo forum...volevo rispondere a chi non è piaciuto il mio post sull'Eremo di San Pietro...lo faccio qui. Se il problema fosse solo che per qualche ragione a me non era simpatico padre Basilio...beh è roba di poco conto, io sono solo una che le ha provate di tutte per costruire un rapporto con lui, il problema negli anni è stato molto più grosso e ne ho sentite di tutte e di più da parte dei pellegrini che sono passati di lì. Ci tengo a dire che padre Basilio ha fatto un grande lavoro di restauro...a parte deturpare la cappella medievale dipingendola di un azzurro osceno...ma questo non è stato il punto...e parlo al passato perchè ora la storia dell'eremo inizia nuovamente a girare dal suo verso, ovvero come luogo di accoglienza e di apertura a bracci aperte...sua funzione fin dal tempo della sua creazione. Da scandalo chi come religioso sbarra le porte, non da nemmeno un bicchier d'acqua a chi passa quando il "suo" eremo è su un cammino. Da scandalo chi scaccia un pellegrino che voleva andare a Messa solo perchè aveva i pantaloncini corti (un signore serissimo che avrebbe messo altri pantaloni solo se gliene fosse stato dato il tempo e non fosse stato scacciato come se il diavolo si fosse presentato in chiesa) da scandalo scrivere frasi pesanti sul cancello, da scandalo chi mette fuori gli orari di preghiera ma guai a chi ci volesse andare....e potrei continuare per chissà quanto...noi pellegrini, bonariamente e con senso dell'umorismo, cosa che mancava del tutto a lui, e il senso dell'umorismo è una qualità divina, lo chiamavamo Dinamite Bla...e non è un caso...ci assomigliava proprio! Ah ah, gli mancava solo il fucile! Nessun pellegrino ha distrutto la fontanella che in un impeto di generosità aveva messo fuori dall'eremo, ma a lui nella sua negatività piaceva pensarlo. Scandaloso è che uno voglia dirottare un cammino non facendolo più passare su una stradina demaniale che non gli apparteneva solo perchè passava fuori dal "suo" cancello....poi se qualcuno l'ha ospitato beh...si vede che gli girava così...la carità non segue il momento e non fa scelte...potrei dire lo stesso....ci sarà una ragione per cui siete stati ospitati...appunto...forse è solo una questione che segue il detto Dio li fa poi li accompagna...
    Comunque facciamola finita con questa storia, se Dio ha voluto è finita e si ricomincia da capo e chi vuole seguire padre Basilio beh può sempre andare dove lui ha deciso liberamente di trasferirsi.
    Il cammino sarà arricchito da quel cancello aperto e io non dovrò subirmi le storie di tutti i pellegrini che mi raccontavano quanto erano rimasti male davanti a quel cancello chiuso e...come...poi sulla mia guida io ho scritto da sempre, dalla prima edizione all'attuale sesta, di rispettare la volontà di non essere disturbato dell'eremita e lo decisi con lui...tutto qui, andiamo avanti!
     
  17. za_rina

    za_rina Utente storico

    le rispondo anche qui visto che lei ha intavolato questa discussione
    padre Basilio in San Pietro in vigneto era un EREMITA ..quindi la sua decisione condivisibile oppure no
    era quella di fare L'EREMITA e non penso che ci voglia molto a capire che se non voleva nessun contatto con i pellegrini
    era un suo DIRITTO e quindi da rispettare. La sua storia ci è stata raccontata da lui stesso nei tre campi itineranti con i giovani a cui ho partecipato seguendo la sua guida. Abbiamo trovato il cancello aperto ci ha lasciato piazzare le tende nel suo prato (perché in fin dei conti cara signora in quel momento era casa "sua") qualche volta ha partecipato alla cena e i ragazzi non erano né intimoriti né tantomeno astiosi nei suoi confronti (?). Sono passata di lì come pellegrina per ben due volte seguendo la sua guida cara signora (sa zaino in spalla, pantaloni corti ecc.) assieme ad altri miei amici e il cancello si è aperto e ci ha accolto indicandoci anche una via meno tortuosa da quella descritta nella sua guida. Tutto qui volevo solo portare la mia esperienza e spezzare una lancia a favore di Padre Basilio. Volevo anche precisare che io non mi accompagno con nessuno e non mi erigo a giudice di nessuno. Se passerò di lì per me resta l'Eremo di San Pietro in Vigneto punto e basta.
     
    Ultima modifica: 22 Luglio 2015
  18. Il Forum

    Il Forum Administrator Membro dello Staff

    Non trovo su questo Forum post precedenti che parlino dell'Eremo di San Pietro, pertanto non vedo la necessità di rispondere ad un argomento non trattato qui.
     
    A Donato, maryam e za_rina piace questo elemento.
  19. thegjn

    thegjn Utente attivo e partecipante

    Purtroppo Angela mi ha comunicato che l'operazione di crowdfundig non è andata in porto. Non ce l'abbiamo fatta a raccogliere il necessario per poter comprare il casolare. Un'occasione mancata. Chi ci rimette siamo noi pellegrini.
    Peccato...

    Giuseppe
     
    A Edo piace questo elemento.
  20. Graziella Amedeo

    Graziella Amedeo Utente storico

    Mi dispiace tanto che questo progetto non abbia potuto realizzarsi, comunque conoscendo Angela so che non si arrenderà' , in un modo o nell'altro riuscirà' ad aprire il suo/nostro ostello. Coraggio Angela, le vie della provvidenza sono infinite.
    Un abbraccio di cuore
    Graziella
     

Condividi questa Pagina