Chiudi
Ciao Ospite, benvenuto nel forum Pellegrini per Sempre
lo stai visitando nella sua parte pubblica, comunque anche da ospite puoi scrivere un argomento nel forum dedicato agli ospiti ma se vuoi interagire con gli iscritti, vedere tutti i forum della board, partecipare ai nostri raduni e tanto altro e' necessario effettuare l'iscrizione cliccando in alto su "Entra o Registrati".
Da questo link puoi anche iscriverti alla newsletter del forum. Buon Cammino
Chiudi
Solo per ricordare che abbiamo on line circa 365 album suddivisi per cammini con le Vostre foto. Se volete pubblicare le Vs. foto scrivetemi a : admin@pellegrinipersempre.it
Questo il link per visualizzare la nostra gallery

Brizzi e il suo cammino

Discussione in 'Io leggo, tu leggi, noi leggiamo.....che cosa?' iniziata da EMMETI, 20 Gennaio 2018.

  1. EMMETI

    EMMETI Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Me l'hanno appena regalato e per la prima volta sono contenta di aver ricevuto un libro sul cammino che non ho scelto io.
    É un cammino fatto davvero, con sapienza e ironia , da Torino a Santiago, sulla via Tolosana, con uno stile che mi ricorda un altro gran camminatore, Rumiz. Vedi l'allegato 28838
    Buona domenica a tutti.
    MT
     

    Files Allegati:

    A freespirit e sirtopaus piace questo messaggio.
  2. Sto caricando...

    Similar Threads - Brizzi cammino Forum Data
    Il Cammino Immortale Io leggo, tu leggi, noi leggiamo.....che cosa? 22 Novembre 2017
    io cammino da sola Io leggo, tu leggi, noi leggiamo.....che cosa? 1 Luglio 2017
    Avventure sul cammino di Santiago Io leggo, tu leggi, noi leggiamo.....che cosa? 28 Luglio 2016
    CAMMINO Io leggo, tu leggi, noi leggiamo.....che cosa? 21 Giugno 2014
    Il cammino di Santiago di Kathryn Harrison Io leggo, tu leggi, noi leggiamo.....che cosa? 3 Settembre 2013

  3. Renzo e Ivana

    Renzo e Ivana Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Grazie Emmeti, visto che in questo periodo i libri li divoro, anche questo sarà uno di quelli.
    Buona domenica a te.
    Ivana
     
    A Donato piace questo elemento.
  4. Julo

    Julo Utente storico e attivo

    di Brizzi avevo letto "Il pellegrino dalle braccia d'inchiostro" sulla via Francigena. Non mi aveva entusiasmato, un 6 stiracchiato, giusto perché parla di cammino e camminare.
    Facci sapere cosa ne pensi
     
    A falso ciclista piace questo elemento.
  5. Julo

    Julo Utente storico e attivo

    comunque ho visto che oggi era disponibile nella biblioteca e l'ho preso in prestito.
     
  6. Sardina

    Sardina Administrator Membro dello Staff Socio Assoc.ne PPS

    È quello che mi hai regalato a fine anno!! A me piace, lo sto leggendo in questi giorni...
    Patrizia
     
  7. Renzo e Ivana

    Renzo e Ivana Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    È vero...non mi ricordavo!!!
    Ivana
     
  8. Jackie

    Jackie Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Regalo di Natale, finito di leggere ora lo sta leggendo Stefano...
    Bello, mi è piaciuto tanto, ti fa conoscere e amare il Giappone e il suo popolo...e il cammino di Shikoku e gli 88 templi non sembrano così irraggiungibili;);):):) IMG_20180124_164545.jpg
     
    A panucci piace questo elemento.
  9. panucci

    panucci Utente storico Socio Assoc.ne PPS

    io sto mettendo tutto nel carrello.... poi ordino... grazie mille a tutti
    mamma a natale mi ha regalato due libri, eccoli 51YsiDGXDQL__SX325_BO1,204,203,200_.jpg 51CTZQ8j4fL__SX269_BO1,204,203,200_.jpg quest ultimo m ha fatto pensare tanto ad Angelo Gambella..... ma EdoEdo ... com' è che non lo trovo sul forum... aiutami per favore
     
    A maryam piace questo elemento.
  10. Renzo e Ivana

    Renzo e Ivana Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Come ritrovare se stessi sul cammino di Riccardo Finelli...letto e mi è piaciuto.
    Ivana
     
    A panucci piace questo elemento.
  11. maryam

    maryam Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Un pezzo di questo cammino è nello speciale di meridiani montagna di dicembre con cartina e accoglienze varie.
    Bello!!!

    Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk
     
    A panucci piace questo elemento.
  12. panucci

    panucci Utente storico Socio Assoc.ne PPS

    maryammaryam scusa l ignoranza, ma meridiani montagna è un giornale che trovo in edicola?
     
  13. maryam

    maryam Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Si, ne descrive solo un pezzetto, con le seguenti tappe:
    Gonnesa-Nebida-Buggeru-Fluminimaggiore-Piscinas[​IMG]

    Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk
     
    A panucci piace questo elemento.
  14. Raùl

    Raùl Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Purtroppo è molto,molto costoso :(
    So che si fanno pagare addirittura i timbri sulla credenziale (che poi timbri non sono, ma ideogrammi vergati a mano con arte e maestria).
    In compenso adoro il fatto che spesso vieni ospitato dalle famiglie nelle loro stesse case e questo per la mentalità dei giappo, lo dobbiamo considerare un grande onore.
     
    A Jackie, maryam, falso ciclista e 1 altro utente piace questo messaggio.
  15. EMMETI

    EMMETI Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    A me il cammino di Brizzi è piaciuto. Mi sono riconosciuta in alcune osservazioni dell'andare, nella sua visione del Cammino, quello con la C maiuscola, come collante della storia d'Europa, nella diversa percezione provata nel lento ma inesorabile passaggio dalla solitudine della prima parte alla moltitudine avvicinandosi a Santiago. Fino alla comprensione di un diverso modo di porsi l'uno rispetto all'altro i quella moltitudine.
    Un po' slegate le parti storiche, evidentemente frutto di elaborazione successiva ma utilissime alla mia ignoranza. Risultato ovvio è che anche la via Tolosana inizia a solleticarmi, tornando all'antico progetto di un Genova/Santiago

    Trovo invece piuttosto noioso I Giorni di Postumia di Andrea Vismara, che mi ero regalata a Natale. Il percorso è il mio, che dal Friuli a Genova sono andata centinaia di volte e l'idea mi stuzzicava. Ma il testo non "gira" a dovere e la voglia sta rapidamente diminuendo.
    Infine vi allego, se mi riesce, una segnalazione giunta da un amico pellegrino, trovata sul sito pellegrinando. Trieste/ Chestokowa.
    Insomma i progetti non mancano mai.
    Speriamo che ci sia il tempo per realizzarne almeno qualcuno
     

    Files Allegati:

  16. 037

    037 Utente attivo e partecipante

    Ordinati tutti e 3!
     
    A panucci piace questo elemento.
  17. EMMETI

    EMMETI Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Torno su Brizzi e poi vi lascio in pace. Il libro sul Cammino di Santiago mi era piaciuto e, ovviamente, ha "chiamato"gli altri, Via Francigena da Canterbury a Roma e Roma Gerusalemme.
    C'è una grande differenza tra questi e il Cammino di Santiago, nati a dieci anni di distanza l'uno dall'altro e evidente frutto di un diverso progetto.
    La via Francigena e la via per Gerusalemme nascono con guide-reportage; il Cammino di Santiago no. A me ha ricordato molto i libri di Rumiz, quella capacità di mescolare quotidiano, storia, immagini, geografia, fatica, risate.
    Tutti tre, comunque, sono libri veri, di uno che quei cammini li ha fatti veramente; che non fa mistero di averli fatti anche perché vuole scriverci un testo (ma è il suo mestiere e ci campa).
    Consentono comunque scoperte a portata dei nostri sogni.
    Scorrono via senza noia.
    Non mi pare poco.
    Ora, visto che sono legata alla scrivania, sto andando sul tratturo centrale verso Brindisi e la fantasia galoppa.
    MT
     
    A freespirit, Jackie, Renzo e Ivana e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  18. Fuoridalbranco

    Fuoridalbranco Iscritto

    Ciao sono un estimatore del mio coetaneo Brizzi di cui ho letto molti libri.
    Negli anni esaurito il filone giovanilistico ha inaugurato due linee, una esperienziale di racconti romanzati dei suoi viaggi a piedi, e l'altra ucronica.
    Il libro sul cammino di Santiago lo ascriverei al filone che ha visto nell'ordine Nessuno lo saprà (2004 sulla traversata Argentario - Conero), Il Pellegrino dalle braccia d'inchiostro (2007 sul tratto della francigena svizzera), Gli Psicoatleti (2011 sulla traversata d'Italia dalla Valle Aurina a Capo Passero).
    Ha fatto altri libri sui viaggi a piedi ma sono piu' che altro reportage.
    Io l'ho letto quest'estate durante un trekking in ladakh, lo ho letto due volte di fila, molto godibile ma ripercorre lo schema dei precedenti, miscela storia, riflessioni esperienziali, fantasie, amicizia, cameratismo ecc.ecc.
    Rumiz ad esempio, molto piu' politicizzato (alcune sue affermazioni in Appia sono a mio parere molto gravi ma anche illuminanti) è meno poetico cerca di fare della critica sistemica non approfondendo i lati umani dei compagni di viaggio.
    Destinazione Santiago è a metà strada tra Rumiz e Brizzi, prova a strizzare l'occhio al filone generazionale ma, a mio parere, non incide, piacevole comunque.
    Brizzi, nonostante talvolta faccia della non richiesta professione di antifascismo, realmente si pone e si racconta come un "ragazzo" del mio tempo, rappresentando dei viaggi delle storie ove lui ed i suoi amici possono essere stati od essere i tuoi........
     

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi