• Ciao Ospite, benvenuto nel forum Pellegrini per Sempre
    lo stai visitando nella sua parte pubblica, comunque anche da ospite puoi scrivere un argomento nel forum dedicato agli ospiti ma se vuoi interagire con gli iscritti, vedere tutti i forum della board, partecipare ai nostri raduni e tanto altro e' necessario effettuare l'iscrizione cliccando in alto su "Registrati".
    La registrazione, oltre a quanto detto sopra, porta anche a non visualizzare alcune pubblicità come quella sottostante nelle varie risposte dei forum

Info Cammino: da soli o in compagnia?


Julo

Utente storico e attivo
Grande dubbio.
Riporto alcuni consigli pubblicati, un paio di anni fa, sul bollettino mensile dell'associazione francese di pellegrini jacobei:

-=- *** -=-
Già con persone che si conoscono bene, affrontare insieme un cammino richiede numerosi aggiustamenti e compromessi. A maggior ragione se si va con uno/a sconosciuto/a.

Ci sono alcune cose su cui è essenziale accordarsi prima:

1) il ritmo della marcia: lento o veloce, con pause o senza pause, lunghezza delle tappe (sia come lunghezza media che come massima prima di crollare distrutti)

2) l'alimentazione: la colazione (da quasi niente ad abbondantissima), lo 'spuntino delle 10' (per qualcuno è vitale ma per qualcun'altro totalmente indifferente), il pranzo (frugale, abbondante, fai-da-te, in ristorante), la cena (panini, autogestito, ristorante)

3) l'ora per alzarsi e quella per andare a domire: epiche le liti tra i mattinieri e i 'poltroni'

4) le cose interessanti e da non perdere; visite alle chiese, ai musei, conversazioni con gli abitanti incontrati lungo la strada, partecipazione alle funzioni religiose, passare 5 minuti per inquadrare una foto di un fiore in macro, ecc.

5) livello di confort che si esige per la notte (deve essere per forza un letto o anche un materasso per terra può andar bene)

6) reazioni di fronte alle prove: la pioggia, il freddo, il caldo, l'albergue pieno come un uovo, la doccia fredda, le cimici, ecc.

7) il partire insieme è un contratto "a vita" o "a termine"? Se uno ha un incidente, tipo una storta, o delle vesciche enormi che necessitano di un paio di giorni di sosta, cosa deve fare l'altro, tutto saltellante e pieno di energia?

8) e infine, soprattutto, il BUDGET che ognuno è disposto a spendere e non sorpassare!

-=- *** -=-
 

Trova un utente

Scudetto Libretto PPS

I libretti sono realizzati totalmente in carta riciclata e hanno misura 112 x 85 mm
La penna è di colore nero e le pagine sono a righe orizzontali

Lo scudetto è realizzato in stoffa e può essere cucito o incollato dove si desidera, non è termoadesivo.

Il costo comprende anche le spese di spedizione che variano a seconda della quantità ordinata.

Scelta oggetto
Alto