• La pubblicità che compare nel forum lo sostiene con una piccola entrata, se usi AdBlock bloccando la visualizzazione delle pubblicità non aiuti il forum. Se vuoi dare una mano disabilitalo quando navighi in queste pagine. Grazie

Chiesette campestri ed edicole votive in Lombardia

Luna86

Utente attivo
Utenti registrati
Salve, mi sono appena iscritta, ho trovato il vostro sito per caso e vorrei provare a vedere se lasciando un annuncio c'è qualcuno interessato alla mia proposta.

Ormai da tempo studio, per interesse artistico e folkloristico, le chiese campestri e le edicole\nicchie votive in Lombardia; alcune città sono facili da raggiungere con i mezzi pubblici, altre no, se non si è automuniti, e proprio per questo sto cercando qualcuno che sia automunito (io non ho la patente) per andare a vedere alcune chiesette ed edicole\nicchie votive, in paesi come Busto Garolfo, Casorezzo, Dairago, Villa Cortese, Origgio... giusto per citarne alcuni, per far capire che zona intendo della Lombardia. Ho già visto sui libri di storia del territorio le loro chiese\edicole votive\cappelle, ma vederle dal vivo in una bella giornata di sole è tutt'altra cosa!

Resto a disposizione anche per tornare a visitare altre città che ho già visto e che posso consigliare per la bellezza delle loro chiese ed edicole votive, capolavori di arte "rurale", che sono nati dalla devozione di contadini e artigiani che le hanno dipinte, se qualcuno fosse interessato :)

Intanto vi allego delle foto che ho scattato personalmente a Marnate, Nerviano e S.Ilario, tanto per dare l'idea. Si tratterebbe di organizzare il viaggio nei paesini lì nei paraggi (per lo meno, raggiungerli in macchina fino a dove è possibile, poi proseguire a piedi), andando a vedere in loco le vie che ho selezionato studiando la storia locale dei paesi in questione. Molti di questi affreschi votivi ormai sono sbiaditi e anche in pessimo stato di conservazione, purtroppo, per questo sarebbe auspicabile andare a vederli e immortalarli con delle fotografie (visto che con l'andare del tempo l'incuria li renderà sempre più deteriorati... ;( )

Aggiungo che oltre a belle chiesette campestri, a volte sono presenti anche torri e castelli, se qualcuno volesse anche vedere un po' di architettura civile. La cosa triste è che sono luoghi "poco sponsorizzati" dal punto di vista del turismo, e per la loro semplicità non attraggono gli amanti dei viaggi faraonici.
Perciò, se qualcuno avesse la possibilità e la curiosità di vedere questo itinerario dal vivo con le altre città che ho selezionato, io ci sono. :)
 

Allegati

  • MARNATE1A MADONNA MURO (2).JPG
    MARNATE1A MADONNA MURO (2).JPG
    48,9 KB · Visite: 4
  • 46.JPG
    46.JPG
    63,3 KB · Visite: 4
  • 34.JPG
    34.JPG
    44,7 KB · Visite: 4
  • 2.JPG
    2.JPG
    71,8 KB · Visite: 4

maryam

Direttivo Ass.ne
Collaboratore Ass.ne
Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
Io vado spesso a fare delle passeggiate il sabato e sono sempre alla ricerca di luoghi nuovi in cui incamminarmi.
Ora sono in partenza, ma quando torno qualche giretto lo possiamo organizzare - magari si unisce anche qualcun'altro - tu intanto studia un bell'itinerario che ci consenta di fare 4 passi immersi nella bellezza, poi a metà gennaio ci sentiamo.
C'è una sessione apposta per organizzare ritrovi, se decidiamo una data e postiamo l'itinerario, estendiamo l'invito a chi vuole partecipare.
Ci riaggiorniamo a metà gennaio, se ti va
 

Luna86

Utente attivo
Utenti registrati
Ciao Maryam che bello ricevere il tuo messaggio di risposta! :) sì, puoi ricontattarmi quando vuoi, a seconda di quando sei libera.
Allora, i luoghi che ho già visitato di persona, da sola, dopo aver studiato "una mappa delle strade" sui libri e su google maps sono: Legnano, Nerviano, S.Ilario, Canegrate, Castellanza, Cerro Maggiore, San Vittore, Parabiago, Melegnano, San Giorgio su Legnano, San Lorenzo, Marnate. Di queste conosco molte edicole e nicchie votive e lo so ritrovare senza difficoltà nel dedalo delle vie (per fortuna ho anche una memoria fotografica!) Sono città che ho raggiunto col pulman, poi dalla fermata sono riuscita a raggiungere le vie che mi interessavano, spesso chiedendo ai passati (non sono molto tecnologica, in effetti :() in media ci ho messo dalla mezz'ora alle due\tre ore. Per Parabiago purtroppo non mi è stato possibile arrivare ad una cascina che ha una bellissima nicchia votiva, ma purtroppo è in una zona talmente lontana che andarci a piedi, per lo più non sapendo che via percorrere, è un'impresa impossibile... comunque, il resto che dovevo vedere, l'ho visto.
Nerviano è la città che ha più edicole e nicchie votive conservate in maniera ottimale; alcune sono ubicate in centro nei pressi delle chiese principali, altre sulle vecchie case un po' fuori i centri abitati.
queste le conosco bene, ormai, e saprei destreggiarmi bene andandoci una seconda volta.
Gorla Maggiore, Gorla Minore, Cuggiono, Cornaredo, Fagnano e Rho le ho viste (non a fondo come avrei voluto); purtroppo non saprei fare da guida per l'itinerario, anche se ricordo abbastanza le vie. (non tanto come arrivarci, però :no:)
Allo stato attuale la mia priorità, come desiderio di poterla vedere dal vivo, la darei a Busto Garolfo, in particolar modo alla chiesa di san Remigio, che ha una riproduzione bellissima e decisamente imponente della grotta di Lourdes, proprio a fianco della chiesa. Certo, l'ho vista su google maps, ma non è la stessa cosa che vederla dal vivo... :) inoltre vi è anche una chiesetta più campestre, "Santa Maria della Neve". Non ho la più pallida idea, però, di come arrivarci, vi è un solo pulman che porta a Busto Garolfo (non c'è un treno) e fa 3 o 4 fermate in quella città, e non credo che si avvicini alle due vie che interessano a me :( probabilmente lascia giù in centro, e da lì si dovrebbe arrivare a piedi; conoscendo però il percorso o trovando persone che te lo sanno indicare... inoltre, essendo posti un po' lontani da dove vivo, ad andarci da sola allo sbaraglio ho un po' paura di perdermi o comunque camminare a vuoto senza arrivare alla meta prefissata...
Da ricerche che ho fatto, anche Dairago ha un paio di vie molto interessanti (una piuttosto campestre) con delle edicole votive ben conservate. Di Villa Cortese ho visto solo la chiesetta campestre di san Grato, splendida <3 (ma non tutta la città, come avrei voluto) Una chiesetta ancora più campestre è quella di Bareggio ("Santa Maria della Brughiera" <3); Bareggio è nei pressi di Cornaredo, ma purtroppo è un tipo di viaggio che mi è precluso, per via della distanza e della mancanza totale di mezzi di trasporto, o meglio: del fatto che probabilmente dovrei fare più cambi da un pulman all'altro e non sono neanche sicura che lascino giù nei pressi della chiesa (che è ubicata in piena campagna, per l'appunto) Non sono neppure sicura che tutti saprebbero dare indicazioni dettagliate su come raggiungerla. Insomma, sono viaggi che da sola non riuscirei molto ad organizzare, un po' la paura di perdermi, di girare a vuoto, di vedere che ci vuole davvero troppo tempo (e io non posso pernottare alla sera fuori casa). L'ideale per me sarebbe trovare qualcuno che o conosce, anche per sentito dire, il tragitto e può aiutarmi ad andarci, o trovare qualcuno che è molto più in gamba di me con l'intuito e l'orientamento e riesce a farmi da guida.
Ripeto: le ho viste in foto, sia vecchie che moderne, ma vederle dal vivo è tutt'altra cosa. Perciò, questi sono gli itinerari che propongo.
Poi, ci sono anche altre città che ho nel mio elenco di "turismo": Saronno (già più facile da raggiungere, almeno ha una stazione!) Origgio, Sarmazzano (c'è una splendida cappella dedicata all'Annunciazione a confine con i campi, poco dopo il cimitero di Melegnano, questa probabilmente riesco ad andare a vederla tra qualche settimana se tutto va bene), Opera, insomma, ne ho tantissime altre, di alcune ho le vecchie foto in bianco e nero e non so neanche se esista ancora o è stato tutto demolito (purtroppo a volte vengo a sapere che il luogo in questione non esiste più! o è stato demolito oppure è andato talmente in avaria che si è auto-demolito da solo :'-) per esempio è il caso di alcune chiesette di Canegrate e di una chiesa di Busto Garolfo... esistono solo nelle vecchie foto, ma furono demolite prima degli anni '80)

Se sei curiosa posso postare le foto che ho fatto dei paesi che ti ho menzionato prima :amore:
 

Luna86

Utente attivo
Utenti registrati
Vi faccio vedere la mia chiesetta campestre preferita <3 (anche tra le prime che sono andata a vedere dal vivo!) La Chiesa di Santa Teresa d'Avila a Legnano. Non riuscii a trovarla al primo tentativo! Ho dovuto tentare una seconda volta!

Chiesetta al Tramonto.JPGs.JPG Poi ho esplorato tutta la zona circostante, che si perde nei boschi Chiesetta al Tramonto.JPG
 

Luna86

Utente attivo
Utenti registrati
La Cappella di Santa Liberata a Castellanza; altro luogo che ho cercato da sola, camminando fino a trovarla, e poi ho esplorato tutta la via omonima
 

Allegati

  • IMG_2486 (1).JPG
    IMG_2486 (1).JPG
    130,9 KB · Visite: 2

Luna86

Utente attivo
Utenti registrati
Fortunatamente (e avevo quasi perso le speranze di poterci andare...) sono riuscita a vedere la chiesa di San Remigio a Busto Garolfo, una delle città che avevo proposto come itinerario quando mi sono iscritta. Pensavo fosse più difficile da trovare, invece si trova abbastanza facilmente ed è anche raggiungibile a piedi una volta arrivati in centro. In effetti, se ci andassi una seconda volta, credo di riuscire a trovarla facilmente perché mi ricordo la strada :rofl: Vi allego la foto con la bellissima grotta che riproduce quella di Lourdes, ubicata proprio a lato della chiesa :amore: e che secondo me è la vera particolarità di questa chiesa, che la rende unica anche rispetto ad altre chiese nei paesi lì attorno (esiste una riproduzione della grotta anche nella chiesa a San Vittore Olona, ma non è così gigante e quella che c'è a Legnano è piuttosto nascosta, essendo al lato di un viale alberato che la oscura un po'). Merita di essere vista dal vivo come chiesa (purtroppo era chiusa e non mi è stato possibile vedere l'interno! :'-) ) e la trovo anche più suggestiva rispetto alla chiesa più famosa (quella della piazza), perciò se qualcuno volesse organizzare una visita (c'è anche la chiesa di Santa Maria della Neve, altrettanto bella da vedere), può farmelo sapere, ci ritornerei volentieri anche perché purtroppo il tempo era contato e non ho potuto vedere le nicchie votive che si trovavano in altre vie, sempre lì nei paraggi; ho potuto vederle solo di sfuggita mentre se avessi potuto le avrei viste meglio sostando lì davanti. Vi allego anche una foto dove mi si vede, mi sembra giusto presentarmi almeno così :rofl: Ho ancora altri paesi nella lista delle cose che vorrei vedere, spero che qualcuno abbia la possibilità di organizzare insieme a me un pomeriggio per vederle dal vivo. Grazie a tutti per aver letto i miei post. :ciao:
 

Allegati

  • 11-.JPG
    11-.JPG
    175 KB · Visite: 7
  • 11.JPG
    11.JPG
    119,9 KB · Visite: 7

Jackie

Collaboratore Ass.ne
Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
Ciao Luna, è interessante quello che ci hai mostrato.
Non pensavo esistessero così tante chiesette campestri ed edicole.
Io abito nei dintorni di Brescia e quotidianamente sono alla ricerca di sentieri nuovi,
d'ora in avanti starò più attenta a chiesette ed edicole e magari posterò qualche foto qui anch'io.
Ciao
 

Luna86

Utente attivo
Utenti registrati
Che bello sapere che l'argomento vi interessa! :) Aggiungo un'altra meta, Rescaldina, vista proprio di recente approfittando di una bella giornate di sole :sun: (l'ho raggiunta facilmente per fortuna, anche Rescaldina era nella mia lista di mete da raggiungere!). La chiesa di San Bernardo e San Giuseppe, che ha una replica della grotta di Lourdes (e non potevo neanche immaginarlo!) Devo dire che però la grotta di Busto Garolfo l'ho trovata più pittoresca (era anche più decorata con l'edera) però quella di Rescaldina ha la vasca con i pesciolini veri! :rofl: Inoltre se entrate nella chiesa (per fortuna aperta, non come altre chiese che sono chiuse e sigillate ermeticamente e non c'è verso di entrarci :mad:) trovate una libreria con libri religiosi che è possibile prendere in prestito per poi restituirli o portarne degli altri :amore: sicuramente farò una seconda capatina per lasciare alcuni volumetti teologici :D Tra l'altro la chiesa, dentro, è completamente affrescata.
C'è anche la chiesetta di san Giuseppe a Cascina Pagana (facile da raggiungere a piedi, dopo che avete passato il centro), ma purtroppo è CHIUSA! :mad: Non è visitabile all'interno, anche se qualcosa si intravede se aguzzate la vista chinandovi sulle finestrelle poste in basso...
Se qualcuno ci va me lo faccia sapere che sono curiosa di sapere che ne pensate! :ciao:
 

Allegati

  • chiesa21-.JPG
    chiesa21-.JPG
    158,9 KB · Visite: 4
  • chiesa22.JPG
    chiesa22.JPG
    171,2 KB · Visite: 5
  • chiesa0 - Copia.JPG
    chiesa0 - Copia.JPG
    120,1 KB · Visite: 5
  • 16.JPG
    16.JPG
    90,4 KB · Visite: 5

Luna86

Utente attivo
Utenti registrati
Ho concluso la mia perlustrazione di Rescaldina, purtroppo devo constatare con amarezza che l'affresco presente nella nicchia ubicata sulla facciata di un antico palazzo di origine medievale è stata lasciata sbiadire senza mettere in sicurezza l'affresco, che ormai è possibile ammirare solo in una vecchia fotografia :( Vi allego la foto fatta da me e com'era ancora visibile negli anni '70 o '80...
Mi domando come sia possibile lasciar sparire questi capolavori artistici del passato :( e non è neanche la prima nicchia che vedo in condizioni disastrate.
quando ho trovato il palazzo in questione che avevo messo nella lista delle cose da vedere a Rescaldina, ho provato un gran senso di delusione. Tanta strada per vedere un affresco ormai sbiadito in maniera irreparabile...
Che tristezza, al di là che uno sia credente o meno, il patrimonio artistico andrebbe sempre protetto dai danni del tempo e valorizzato, e invece manca una cultura sulla storia del territorio.
Purtroppo questo affresco che dava un tocco di originalità a questo palazzo di origine medievale ormai è visibile solamente in una vecchia fotografia e non più nella realtà :( La condivido con voi per far sì che non vada perduta
 

Allegati

  • 4.JPG
    4.JPG
    135 KB · Visite: 6
  • 5 (2).JPG
    5 (2).JPG
    120,9 KB · Visite: 6

Trova un utente

Scudetto Libretto PPS

I libretti sono realizzati totalmente in carta riciclata e hanno misura 112 x 85 mm
La penna è di colore nero e le pagine sono a righe orizzontali

Lo scudetto è realizzato in stoffa e può essere cucito o incollato dove si desidera, non è termoadesivo.

Il costo comprende anche le spese di spedizione che variano a seconda della quantità ordinata.

Scelta oggetto
Alto