Chiudi
Ciao Ospite, benvenuto nel forum Pellegrini per Sempre
lo stai visitando nella sua parte pubblica, comunque anche da ospite puoi scrivere un argomento nel forum dedicato agli ospiti ma se vuoi interagire con gli iscritti, vedere tutti i forum della board, partecipare ai nostri raduni e tanto altro e' necessario effettuare l'iscrizione cliccando in alto su "Entra o Registrati".
Da questo link puoi anche iscriverti alla newsletter del forum. Buon Cammino
Chiudi
Solo per ricordare che abbiamo on line circa 365 album suddivisi per cammini con le Vostre foto. Se volete pubblicare le Vs. foto scrivetemi a : admin@pellegrinipersempre.it
Questo il link per visualizzare la nostra gallery

Comincio con le domande... Grazie per la pazienza e per le vostre risposte.

Discussione in 'Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini' iniziata da Vijk1962, 25 Febbraio 2019.

  1. Vijk1962

    Vijk1962 Iscritto

    Ho davvero pensato molto al giorno in cui partirò per raggiungere il luogo dal quale inizierò il Cammino, e ho dedicato molto tempo ai preparativi; in anticipo di diversi mesi, addirittura! Ho letto tutto quello che ho trovato, libri, guide, siti internet e pagine Facebook, saccheggiato YouTube. Ho acquistato zaino, scarpe, abbigliamento. Ho ovviamente cambiato idea su questo e su quello, speso soldi e tempo. Ma credo che faccia parte del percorso di avvicinamento ad un appuntamento che sento importante. Una cosa non ho fatto, ed è stato parlare con persone che hanno già vissuto questa esperienza. Questo è il motivo della mia iscrizione al vostro forum: cercare risposte alle domande che riguardano aspetti pratici ma importanti, perché ti fanno temere di non essere in grado di affrontare questa esperienza. Ad esempio, non ho ancora deciso se, nella prima tappa da SJPdP (come dicono quelli che ne sanno...) a Roncesvalles camminare lungo la via bassa o affrontare i Pirenei lungo la via alta. Ho 57 anni, sono un po' sovrappeso e ho un ginocchio che, dopo il crociato, ha perso anche il trapianto del tendine rotuleo che lo aveva sostituito, oltre ad un po' di gonartrosi. Temo che, se parto troppo forte, mi fermerò troppo presto...


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
  2. Sto caricando...

    Similar Threads - Comincio domande Grazie Forum Data
    Cammino Portoghese: dubbi....da Porto....dove comincio? Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini 26 Aprile 2013
    Dopo le presentazioni... passo all'attacco con le domande! Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini 26 Gennaio 2019
    arrivo a Sarria alle 6,30 del mattino e altre domande Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini 29 Maggio 2018
    Saluti e domande Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini 14 Febbraio 2018
    Cammino in Maggio 2016 - domande Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini 11 Gennaio 2016

  3. filippo cal

    filippo cal Utente attivo e partecipante

    non ho fatto il francese.. ma mi pare la prima tappa della via alta, si possa spezzare al rifugio Orisson.. e se cerchi ..senza meno qua nel sito trovi tutto... Buon cammino.
     
    A Vijk1962 piace questo elemento.
  4. fulvia53

    fulvia53 Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Puoi spezzare entrambi i percorsi, la via alta a Orisson però devi prenotare che ci sono pochi posti mentre a Valcarlos per la via bassa che poi non è così tanto bassa. Qua non serve prenotare. Se opti per la via bassa ti consiglio di andare per la strada e non prendere il sentiero visto il tuo problema al ginocchio.
     
    A Vijk1962 piace questo elemento.
  5. francafranca

    francafranca Utente attivo e partecipante Socio Assoc.ne PPS

    Quando parti?
    Mi sembra che la via alta in questa stagione non possa essere percorsa per motivi di sicurezza (ma forse mi sbaglio)
    Ricordo che freespiritfreespirit e EdoEdo l'hanno fatta in inverno (o tardo autunno) ma loro sono fuori concorso.......
    (ed ho anche il forte sospetto che freespiritfreespirit l'abbia rifatta un paio di giorni fa)
     
    Ultima modifica: 26 Febbraio 2019
    A Vijk1962 piace questo elemento.
  6. francafranca

    francafranca Utente attivo e partecipante Socio Assoc.ne PPS

    Non tener conto di quello che ho scritto, visto che parti il 29 maggio
     
    A Vijk1962 piace questo elemento.
  7. maryam

    maryam Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Io la via alta non l'ho fatta perché nevicava e me l'hanno sconsigliata, ma mi è rimasto il tarlo e prima poi mi toccherà tornarci.
    Io fossi in te ci proverei, spezzandola ad orisson e prendendotela con molta calma, al tuo passo.
    Io al somport, l'altra via al francese, ho fatto così ed è stata la tappa più bella della mia vita.
    Comunque quoto Fulvia e confermo che la via bassa non è bassa per niente, sull'altra la salita è all'inizio, sulla bassa è nella seconda metà, ma al puerto de ibaneta ci devi arrivare e se fai il sentiero, sarà che l'ho fatto con la neve a mezza tibia, non è per niente uno scherzo.
    Inoltre, se non la spezzi a Valcarlos, come prima tappa è bella lunghetta.
    L'alternativa strada è noiosa, tornanti su asfalto per km. tanto vale partire da roncisvalle. Fatica per fatica, se il meteo lo consente, via alta.
     
    Ultima modifica: 26 Febbraio 2019
    A fulvia53 e Vijk1962 piace questo messaggio.
  8. Edo

    Edo Admin Membro dello Staff Socio Assoc.ne PPS

    Dato che parti a Maggio direi che la Via Alta è l'opzione migliore, la via bassa NON è bassa per niente dato che dopo Valcarlos ti trovi una salitaccia nel bosco che ti porta all'alto de Ibaneta ... tanto vale fare la salita da freschi che dopo Orisson diventa molto più fattibile. Tieni conto che è un dislivello di 1200 mt ma spalmato su una ventina di km ....
    Riguardo alla prima affermazione devo dire che a novembre 2017 abbiamo fatto i furbetti e siamo saliti dalla via alta, ma non c'era neve ed era una giornata splendida. Chiaro che se avessimo avuto problemi ne avremmo pagato le conseguenze, ma eravamo in diversi a scegliere quella strada. Riguardo alla seconda No ...questa volta free ha scelto la via bassa, con i soliti mproperi che avrà tirato giù durante la salitaccia nel bosco :)

    Quoto e sottoscrivo. Dato che se prenoti per tempo puoi spezzarla a Orisson o a Hounto ... ma DEVI PRENOTARE per tempo e confermare la prenotazione il giorno prima per sicurezza di trovare posto. Dopo Orisson la strada diventa agevole anche se sempre salita rimane. (ma forse lo ho già detto) :)

    Edo
     
    A Vijk1962 piace questo elemento.
  9. Marcone698

    Marcone698 Iscritto

    ti hanno già detto tutto, da quello che mi ricordo la parte più dura era fino al rifugio di Orisson ma volendo puoi evitare gli strappi più duri percorrendo la stradina asfaltata (che si interseca spesso con il sentiero) invece di passare nel sentiero che sale quasi in linea retta, tieni un'andatura tranquilla senza forzare e goditi il panorama :)
    Buen camino!
     
    A Vijk1962 piace questo elemento.
  10. Vijk1962

    Vijk1962 Iscritto

    Ho fatto la scelta giusta, rivolgendomi a voi... Inestimabile il contributo dell'esperienza. Grazie a tutti per i consigli. Ho deciso: via alta, con juicio; naturalmente riferirò l'esito. E approfitto della vostra passione per porvi un altro quesito, importante come mi avete insegnato, perché riferito allo zaino ed al suo peso. Ho capito una cosa: si attraverseranno diverse regioni della Spagna, caratterizzate da climi diversi. Io soffro meno il freddo, rispetto al caldo. Ho bisogno di capire con quali escursioni termiche mi troverò a che fare a fine maggio/giugno. Vorrei portare solo un micropile e una maglietta a maniche lunghe di lana merinos, oltre alla giacca antivento/antipioggia. Sarà sufficiente, o servirà qualcosa di più pesante?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
  11. maryam

    maryam Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Secondo me si, io l'ho fatto in maggio con 3 strati: maglietta a maniche corte, micropile e giacca softshell, se faceva freddo mi mettevo tutto e poi toglievo mano a mano che la temperatura si alzava. Trovi freddo tipicamente al mattino e alla sera
     
    A Vijk1962 piace questo elemento.
  12. Edo

    Edo Admin Membro dello Staff Socio Assoc.ne PPS

    Direi che a fine maggio al mattino caminerai con Maglietta MC più il pile e la giacca.. Poi alle 10 11 sarai già con la sola maglietta MC

    Edo
     
    A Vijk1962 piace questo elemento.
  13. fulvia53

    fulvia53 Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Condivido con maryam.
    Nel 2017 dal 15 aprile che sono partita a metà giugno che sono arrivata ho trovato dalla neve, alla pioggia e vento al caldo sulle mesetas e a Finisterre fatto il bagno nell'Oceano.
     
    A Vijk1962 piace questo elemento.
  14. SANDRO60

    SANDRO60 Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    io dopo tutte le paure della prima tappa sul dislivello, posso dirti per la mia esperienza e stato di salute, che ho trovato più difficile la seconda tappa da Roncisvalle. E' una tappa di montagna anche quella ma il terreno in alcuni punti è disconnesso e le caviglie si sforzano. Quindi non preoccuparti del primo giorno è salita ma piano piano si arriva. ciao Vijk1962Vijk1962 Sandro
     
    A Vijk1962 piace questo elemento.
  15. Raùl

    Raùl Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    La cosa migliore specie nelle prime tappe è "ascoltare il corpo" perchè ti dice esattamente di cosa ha bisogno, se stai camminando troppo o stai forzando l'andatura.
    I "doloretti e dolorini" nella prima settimana si faranno sentire perchè è normale: il fisico si sta abituando a qualcosa di inconsueto, ma siccome è "una macchina ben studiata e concepita", con il tempo tutti i piccoli malesseri spariranno.

    In ogni caso, se un giorno ritieni di aver "esagerato", accorcia la tappa successiva e ne troverai giovamento.
    Bevi molta, molta acqua: è una regola d'oro!
    Anche se fa freddo e non ti richiede, tu bevi sempre: l'acqua è il lubrificante delle giunture e dei tessuti tendinei; non permettere mai che lavorino "a secco!"

    Non forzare mai e stai sempre "al tuo passo": può capitare di camminare con una compagnia interessante che però ha un passo più veloce del tuo: in quel caso non metterti al suo ritmo, ma semplicemente datevi appuntamento a fine tappa.
    Il ritmo, specie all'inizio è importante: non forzarlo mai.

    Posso permettermi un altro suggerimento?
    Hai detto di aver letto e cercato molto sul web circa il Cammino.
    Ebbene: fatte salve le informazioni tecnico/ pratiche che stai giustamente collezionando, evita di pianificare troppo a tavolino e non crearti aspettative in base alle testimonianze di chi ti ha preceduto, anzi, se puoi, non leggerle proprio!
    Il Cammino, specie il primo, è anche "sorpresa" e se pianifichi troppo rischi di crearti aspettative che magari non sono quelle che poi ti proporrà la realtà.
    Io dico sempre: "parti essendo una lavagna bianca": quello che dovrai scriverci sopra, lo deciderà il Cammino stesso giorno per giorno.
    Fatti trasportare dal Cammino e non voler a tutti costi "guidare tu": vedrai che ci sarà più gusto.
     
    A falso ciclista, Raffj 55, francafranca e ad altre 5 persone piace questo elemento.
  16. vAlex

    vAlex Iscritto

    Anche se hai già deciso aggiungo di mio che la via bassa mi è piaciuta: la prima metà è pittoresca, nella seconda metà molto asfalto ma senza traffico e ho tagliato solo con l'ultimo (facile) pezzo verso il colle. Per tutta la tappa ero solo, cosa che a me non dispiace.
     
    A Vijk1962 piace questo elemento.
  17. EMMETI

    EMMETI Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Condivido le osservazioni di Raul. Ascolta i segnali del tuo corpo e dagli il tempo di abituarti a una situazione assolutamente nuova. A me ci vuole circa una settimana per andare a regime... Ritmi diversi, tantissime ore all'aria aperta dopo mesi di ufficio, movimento, dormire ogni notte in un letto diverso e via elencando. I cammini di una settimana li faccio per mancanza di ferie perché sono più faticosi di quelli di un mese!
    Io ti suggerisco di programmare solo la prima notte. Il resto te lo suggeriranno le gambe e il cuore.
    A maggio io feci la via alta. Immersa nelle nuvole e nella pioggia ma i segnavia erano evidentissimi. Avevo dormito a Hunto dove ero arrivata il pomeriggio precedente. Prenotando. Puoi farlo anche via mail , credo.
    Poi segui l'istinto e contieni l'entusiasmo, che i primi giorni può fare sentire inaffondabili. Prima adagio, poi forte. Prima poche ore, anche se sembra di averne ancora nelle gambe, poi crescendo...
    Buon primo cammino. E la sua magia.
    MT
     
    A Raffj 55, francafranca, Griffo e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  18. Vijk1962

    Vijk1962 Iscritto

    Grazie davvero, Raùl.
    Soprattutto per l'ultimo consiglio...


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
  19. Griffo

    Griffo Utente storico Socio Assoc.ne PPS

    Adoro questo uomo RaùlRaùl
    Che semina consigli così semplici e così profondi
    Che chi li riceve , si sente già catapultato in quella realtà
    Che pezzo d’uomo :applausi:
     
    A Vijk1962 e fulvia53 piace questo messaggio.
  20. Raùl

    Raùl Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Eh, calma, calma e vacci piano coi complimenti ... se fossi davvero quel demiurgo che dici, riuscirei almeno a far cambiare squadra ai tuoi bambini :rofl: ed invece niente: juventini sono e juventini rimangono! :mrgreen:
    :rofl:
     
    A Vijk1962 piace questo elemento.
  21. Lino e Rossana

    Lino e Rossana Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Ecco perché sono dei grandi!!;);)
     
    A fulvia53 e Raùl piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi