Chiudi
Ciao Ospite, benvenuto nel forum Pellegrini per Sempre
lo stai visitando nella sua parte pubblica, comunque anche da ospite puoi scrivere un argomento nel forum dedicato agli ospiti ma se vuoi interagire con gli iscritti, vedere tutti i forum della board, partecipare ai nostri raduni e tanto altro e' necessario effettuare l'iscrizione cliccando in alto su "Entra o Registrati".
Da questo link puoi anche iscriverti alla newsletter del forum. Buon Cammino
Chiudi
Solo per ricordare che abbiamo on line circa 365 album suddivisi per cammini con le Vostre foto. Se volete pubblicare le Vs. foto scrivetemi a : admin@pellegrinipersempre.it
Questo il link per visualizzare la nostra gallery
Chiudi
3a Ediz. Concorso Letterario
L'Associazione Pellegrini per Sempre bandisce
la terza edizione del concorso letterario...
Clicca qui per maggiori info

Evitare l'attrito degli spallacci tra petto e ascella

Discussione in 'Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini' iniziata da Dario, 17 Giugno 2019.

  1. Dario

    Dario Iscritto

    Ciao,

    per l'attrito degli spallacci tra petto e ascella: voi cosa fate per evitarlo o limitarlo?

    Oltre alle precauzioni di rito che osservo (maglietta pulita e di qualità, grande attenzione all'igiene personale, scarico del peso tirando gli spallacci con i pollici nelle cinghie preposte), ho appena comprato una crema antisfregamento, la stessa che userò sui piedi ed interno coscia, e la proverò già da domani: mi chiedo però se non sia il caso di usare una qualche protezione da mettere sotto la maglietta nell'incavo dell'ascella, tipo quelle cose che usano quelli che sudano tantissimo. Mai usate in vita mia, voi?

    Grazie
     
  2. maryam

    maryam Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Io non uso canotte ma in genere maglie a maniche corte, forse è per questo che non ho mai avuto il problema di cui tu parli. Ma non è che devi allungare gli spallacci o distribuire meglio il peso nello zaino?
    Lascio agli esperti la parola, ma sono curiosa perché questa per me è una novità assoluta, non l'ho mai sentita
     
    A Dario piace questo elemento.
  3. rs250v

    rs250v Utente attivo e partecipante

    Mai avuto il problema, sei sicuro di non tirarlo troppo sulle spalle ?, il peso va' portato con il bacino
    ;)
     
    A Dario piace questo elemento.
  4. Edo

    Edo Admin Membro dello Staff Socio Assoc.ne PPS

    Pure io mai usato qualcosa, anche quando fa caldo uso sempre magliette con maniche corte.

    Il peso deve essere bilanciato e le cinghie sempre fissate con il cinghietto che sta sopra lo sterno per evitare che le cinghie vadano sotto le ascelle. E confermo che la maggior parte del peso dello zaino va scaricato sulla cinghia ventrale.

    Edo
     
    A Dario piace questo elemento.
  5. EMMETI

    EMMETI Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Neppure io ho mai avuto problemi,neppure con le canottiera.
    Invece mi sono venute due bozzi dove le clavicole,si saldano alla spalla ... si gonfiano il primo giorno di cammino,poi si assestano. Una volta andavano via al ritorno, ora non più. Non fanno male,sono solo brutte...
    Devo preoccuparmi, secondo voi?
    M
     
    A Dario piace questo elemento.
  6. minuetta

    minuetta Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Mai avuto questo problema , nemmeno con canotta!!
    Anch'io penso sua un problema di come metti lo zaino, troppi corti gli spallacci ??


    Inviato dal mio HUAWEI TAG-L01 utilizzando Tapatalk
     
    A Dario piace questo elemento.
  7. SANDRO60

    SANDRO60 Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    sono d'accordo con Edo . il peso va distribuito sulla cinghia che deve poggiare sui fianchi. Se il peso è eccessivo le cinghie sulle spalle sembrano insopportabili. ... ciao Sandro
     
    A Dario piace questo elemento.
  8. Dario

    Dario Iscritto

    Grazie a tutti. Dunque, non uso la canotta, come ho scritto uso magliette, per cui non è quello il problema, semmai dev'essere- come tanti di voi hanno suggerito- un problema di distribuzione del peso.
     
  9. Dario

    Dario Iscritto

    Ciao Sandro, da vero neofita ti chiedo: come organizzo lo zaino per scaricare il peso sui fianchi? Devo mettere i pesi maggiori sul fondo dello zaino? Sono neofita, portate pazienza... :) grazie
     
  10. Julo

    Julo Utente storico e attivo

    Esatto

    Siamo stati tutti neofiti, e lo siamo ancora in tanti campi. C'è sempre qualcosa da imparare, l'importante è avere voglia di farlo! E direi che tu ce l'hai
     
    A maryam e Dario piace questo messaggio.
  11. rs250v

    rs250v Utente attivo e partecipante

    C’e/c’era un video su YouTube che faceva vedere come indossare lo zaino correttamente (se lo trovo lo posto)
    Devi partire dai lacci tutti molli, poi prima stringi in vita, e solo dopo le spalle, non dovresti sentire il peso sulle spalle....
     
    A Dario piace questo elemento.
  12. SANDRO60

    SANDRO60 Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Il sacco a pelo e le cose più pesanti vanno posizionate nella tasca inferiore, che dovrebbe essere indipendente. lo schienale dello zaino se è regolabile va posizionato secondo la tua altezza, affinchè la cinghia che avvolge i fianchi poggia bene ammortizzando la schiena. ciao Sandro
     
    A Dario piace questo elemento.
  13. Lino e Rossana

    Lino e Rossana Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Piccolo trucco scout, lo zaino, una volta riempito con i pesi maggiori in basso come ti ha suggerito Sandro, deve stare in piedi e dritto da solo, vuol dire che il carico è stato distribuito uniformemente.
    Lino
     
    A Dario piace questo elemento.
  14. Edo

    Edo Admin Membro dello Staff Socio Assoc.ne PPS

    Io che invece ho portato per anni zaini da montagna anche da 18 20 kg distribuisco sempre gli oggetti più pesanti il più possibile vicino allo schienale...

    Questo perché più lontano è un carico più pesante diventa ...

    Il video è anche sul forum ...adesso lo cerco.

    Edo
     
    A Dario piace questo elemento.
  15. Edo

    Edo Admin Membro dello Staff Socio Assoc.ne PPS

    Questo quello che avevo scritto anni fa nel post dello zaino che trovate nella sezione info:

    Ma sapete indossare e regolare bene lo zaino ?

    Ecco un video che ve lo spiega :



    Per chi mastica poco l'inglese traduco il concetto (la traduzione non è mia) Il concetto è che il peso grava sul bacino, e lo zaino dev'essere il più vicino possibile alla schiena e alla testa. E la cinghietta sternale serve per portare lo sforzo dalle spalle al torace intero. Lo zaino non dovrebbe pesare più di 9 chili, e mai oltre il 10% del peso del corpo. Si mollano tutte le cinghie e poi si indossa. Si fissa bene la cinghia lombare, stando piegati in avanti e tenendola alta rispetto al punto più largo del bacino, poi ci si raddrizza e la cinghia va a gravare sul bacino stesso. Poi si tirano gli spallacci, e dopo si tirano le cinghie che spingono lo zaino verso la schiena. Queste ultime dovrebbero formare un angolo di circa 45° rispetto alla schiena. Mollando gli spallacci si deve sentire il peso che grava sui fianchi e non sulle spalle.

    La differenza fra zaino da uomo e zaino da donna qual'è ?
    In quello da uomo la fascia lombare è dritta, nelle donne è stretta sopra e larga sotto per adattarsi meglio alla forma a violino del bacino della donna e logicamente gli spallacci negli zaini da donna la curvatura verso l'esterno e' accentuata per evitare fastidi al seno e la cinghia pettorare e' sistemata piu' alta sempre per lo stesso motivo.

    Edo
     
    Ultima modifica: 19 Giugno 2019
    A Dario piace questo elemento.
  16. EMMETI

    EMMETI Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Indosso lo zaino in quel modo lì e non ho mai male alle spalle perché il peso scarica sui fianchi. I bozzi secondo me sono un richiamo di liquido, non fanno male,solo fastidio il primo giorno. Proverò a distribuire il peso adottando il trucco di Lino. Io mettevo il peso vicino alla schiena, sebbene l'acqua che è la più pesante, finisce nelle tasche esterne laterali.
    MT
     
  17. Dario

    Dario Iscritto

    Allora Pellegrini, volevo farvi sapere che stamattina ho fatto un allenamento simulando una tappa, come da foto allegata, e seguendo i vostri consigli è andato tutto benissimo!!! Ho caricato lo zaino come avete suggerito voi, poi l'ho indossato come consigliato nel video. Dopo più di 18 km, ho solo un piccolo arrossamento da sfregamento intracosciale e un leggero arrossamento non doloroso in corrispondenza dello spallaccio destro. Lo zaino fermissimo, comodo, il peso sui fianchi, e non ho avuto nemmeno bisogno dei bastoni per aiutare le ginocchia (le mie sono messe malino). Verso il 13° km ho iniziato ad avere un po' di male alle anche, ma è sparito da solo dopo poco.
    Grazie infinite a tutti!!!!
    Adesso aprirò altre discussioni con post dedicati, come richiesto dalle regole:
    1)fermata intermedia tra Porto e Sao Pedro de Rades?
    2)Cammino in piena estate: scarpe Goretex sì Goretex no?
    3) Affidabilità Suunto VS StepsAPP (IOS)

    Aspetto i vostri contributi!!

    Ciao,
     

    Files Allegati:

    A maryam piace questo elemento.
  18. Julo

    Julo Utente storico e attivo

    Ricorda che i bastoncini possono togliere fino al 30% dello sforzo dalle gambe.
     
    A Dario piace questo elemento.
  19. EMMETI

    EMMETI Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Se hai anche solo qualche fastidio alle ginocchia usa sempre i bastoncini. Sono maledette, decidono di rompere senza serio preavviso.
    Se non ti sono di troppo impiccio, usale abitalmente.
    Dolori e fastidi vengono a galla al 3, 4giorno.
    Buon cammino
     
    A Dario piace questo elemento.

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi