• Ciao Ospite, benvenuto nel forum Pellegrini per Sempre
    lo stai visitando nella sua parte pubblica, comunque anche da ospite puoi scrivere un argomento nel forum dedicato agli ospiti ma se vuoi interagire con gli iscritti, vedere tutti i forum della board, partecipare ai nostri raduni e tanto altro e' necessario effettuare l'iscrizione cliccando in alto su "Registrati".
    La registrazione, oltre a quanto detto sopra, porta anche a non visualizzare alcune pubblicità come quella sottostante nelle varie risposte dei forum

libri, diari e....

Richi_91

Utenti registrati
ciao a tutti .... da quando ho in testa di fare il Cammino quando mi capita spesso di fare un salto in libreria per vedere se c'è qualcosa di nuovo :si: devo dire che il libro che mi ha lasciato più degli altri qualcosa e mi ha messo in testa il tarlo del Cammino è stato senza ombra di dubbio Contare i Passi, poi immancabile il libro di Coelho.... adesso per curiosità sto leggendo "il cammino immortale" in quanto incuriosito da come un non credente potesse vivere questa esperienza ..... qualcuno di voi l'ha letto? cosa ne pensate?
 

Akentos

Socio Assoc.ne PPS
Utenti registrati
Riporto una piccola parte delle conversazioni:



  1. freespirit ha scritto:
    .., e ne ho conosciuti altrettanti da prendere a schiaffi prima e dopo i pasti, come cura.
    2. Julo ha scritto:
    Dimentichi l'altra metà della terapia: i calci nel fondo-schiena tra un pasto e l'altro!

    :rofl: :rofl:

    Aggiungo: Caspita ragazz*, anche voi metodo Montessori, come mia nonna ... :hihi::hihi:
 
Ultima modifica di un moderatore:

falso ciclista

Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
Per chi fosse interessato a conoscere la storia "letteraria" del Cammino.

LIBRI CHE TRATTANO DEL CAMMINO DI SANTIAGO​

Nell’ultimo ventennio sono stati pubblicati numerosi di studi, saggi sulla storia del Cammino, della vita dei pellegrini e riedizioni di antichi diari e relazioni di pellegrinaggio. Qui di seguito un piccolo e personale elenco alfabetico con brevi note estratte dalle mie schede di lettura.

SAGGI E STUDI​

Barret Pierre e Gurgand Jean Noël, Alla conquista di Compostela, Piemme, 2000. Titolo originale francese: Priez pour nous à Compostelle, 1999.
Nel 1977 i due autori percorrono il Cammino per Santiago, partendo dalla Francia. Un Cammino incerto e poco segnalato. Al ritorno ne studiano la storia. E’ il primo libro-saggio-diario sulla rinascita moderna del Cammino. A distanza di anni rimane ancora un documento importante per comprendere come era il Cammino di Santiago prima della sua massificazione modaiola. L’edizione italiana purtroppo è fuori catalogo da tempo e la si può reperire forse in biblioteche pubbliche.

Caucci Von Saucken Paolo (a cura), Il Codice Callistino, Edizioni Compostellane, Perugia, 2008. Traduzione di Berardi Vincenza Maria.
La prima traduzione integrale in italiano dal latino del famoso libro, conosciuto anche come Liber Sancti Jacobi. Di difficile reperimento e costa ben 60 euro.
In alternativa
Caucci Von Saucken Paolo (a cura), Guida del Pellegrino - Libro Quinto del Codex Callixtinus, Milano, Jaca Book, 1989-1995.
Edizione italiana del solo Libro Quinto del Codice Callistino, la prima “Guida” del Cammino. Importante per conoscerne la storia.


Charpentier Louis, Il Mistero di Compostela - Una via iniziatica che attraversa i millenni, Torino, L’Età dell’Acquario, 2006.
Importante opera di uno dei più noti studiosi del Cammino. Difficile da reperire.

Martineaud Sophie, Il libro d’oro di Compostella, EMP, Padova, 2005.
Ricerca approfondita dell’avventura spirituale e umana di un centinaio di pellegrini attraverso i secoli sul Cammino di Santiago.

Mullins Edwin, Il pellegrinaggio a Santiago di Compostela, Bruno Mondadori, Milano,1997-2004.
Tra i primi di una serie di libri-diari sul Cammino. Edizione rivista e aggiornata.

Oursel Raymond, La Via Lattea. I luoghi, la vita, la fede dei pellegrini di Compostela. Jaca Book, Milano, 1985.
Tra i più importanti saggi sul Cammino di Santiago.

ID., Pellegrini nel Medioevo, Jaca Book, Milano,1978.
Importante saggio per conoscere la vita dei pellegrini nel medioevo.

ID., Vie di pellegrinaggio e santuari, Jaca Book, Milano, 1998.
Importante opera per conoscere le antiche vie di pellegrinaggio nel medioevo.

Péricard-Mea Denise, Compostela e il culto di S. Giacomo nel Medioevo, Il Mulino, Bologna, 2004.
L’autrice ha percorso il Cammino e poi ne ha ricostruito la storia attraverso ricerche documentarie. Interessante per conoscere meglio la storia dei Cammini che dalla Francia portavano sul Cammino in terra di Spagna.

Singul Francisco, Il Cammino di Santiago, Carocci, Roma, 2007.
Importante saggio sul Cammino. L’autore è tra i più noti storici del Cammino.

Stopani Renato, Le vie di Pellegrinaggio del Medioevo, Gli itinerari per Roma, Gerusalemme, Compostella, Le Lettere, Firenze, 1991.
ID., (a cura di), Il Pellegrinaggio a Santiago di Compostela di Fra Giacomo Antonio Nania (1717-1718). Le Lettere, Firenze, 1997. Riedizione di un importante diario di viaggio verso Santiago di Compostela, con un’ampia introduzione.

Sulai Anna (a cura), Capponi Viaggio in Ponente a San Giacomo di Galizia e Finisterrae di Domenico Laffi nel 1673, Perugia, 1989.
Riedizione del diario-relazione del pellegrinaggio effettuato nel 1673 dal prete di Bologna. Prima pubblicazione a Bologna nel 1681. Importante.

Tamburlini Guido (a cura), Viaggio Occidentale a San Giacomo di Galizia, Nostra Dama della Barca e Finis Terrae (1717-1718), il viaggio di Lorenzo Buonafede Vanti, Università di Trento, Trento, 2005.
Importante riedizione di un diario-relazione del Cammino di Santiago fino a Finisterre e Muxia.

Ure John, Racconti di pellegrini. La grande avventura del Medioevo, San Paolo, Milano, 2007.
Altro buon libro per conoscere la storia e la vita dei pellegrini nel medioevo.

Diari​
Nell’ultimo ventennio sono stati pubblicati (case editrici, online, ecc.) una serie infinita di diari e testimonianze della propria esperienza del Cammino di Santiago. Sono pochi però quelli veramente validi. Qui di seguito un piccolo e personale elenco alfabetico.

de La Heronniere Edith, La Ballata dei Pellegrini, Palermo, Sellerio, 2004.
Gruppo di amici dalla Francia a Santiago di Compostela, racconto onirico e sentito, ben scritto. Uno dei più bei libri-diario moderni sull'esperienza vissuta sul Cammino.

Gandini Davide, Il Portico della Gloria, da Lourdes a Santiago di Compostela e Finisterre nel 1992, Bologna, EDB, 1996/2003.
Il primo di una lunga serie di diari italiani sull’esperienza vissuta sul Cammino nel periodo della sua rinascita. Confessionale, ancora attuale e ben scritto. Nonostante gli anni rimane ancora un modello insuperabile.

Hoinacki Lee, Il Cammino a piedi verso Santiago de Compostela, Vicenza, Neri Pozza, 1997.
Diario-racconto dell’esperienza di Cammino nel 1993, dell’allora 65enne professore americano, nei tempi eroici della sua rinascita con pochi rifugi e indicazioni incerte, pieno di riferimenti storici e artistici dei luoghi attraversati. Uno dei migliori libri-diari sul Cammino. Purtroppo fuori catalogo e oggi reperibile solo in qualche biblioteca pubblica.

Tra i libri-diari a carattere esoterico si distingue
MacLaine Shirley, Il Cammino, Milano, Sperling e Kupfer, 2000.
Diario dell'esperienza vissuta sul Cammino della famosa attrice americana, in chiave esoterica e mistica. Divertente, per molti meglio del libro di Coelho, almeno lei il Cammino lo ha percorso veramente. Comunque da leggere solo dopo aver percorso il Cammino per rendersi conto che il Cammino può essere altra cosa.

Se poi siete interessati qui di seguito alcuni romanzi dove si trovano storie e/o riferimenti al Cammino di Santiago.​

Asensi Matilde, Jacobus, Mondadori, Milano, 2005.

Follett Ken, I pilastri della terra, Mondadori, Milano, 2009.

Loevenbruck Henri, Il segreto dello speziale, Rizzoli, Milano, 2013.

Sanchez-Garnica Paloma, La Cattedrale ai confini del mondo, Piemme-Pickwick, Milano, 2013.

Buone letture.
 

Ermetismo

Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
Grazie Riccardo.
Ci starebbe bene anche una rassegna di libri\diario contemporanei.
Edo, crea una sezione (si chiama così?) apposta dove si trovino velocemente.
Ermanno
 

falso ciclista

Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
Grazie a te Ermanno, i tuoi descrittivi dei Cammini sono ben fatti, come vere guide, te lo dissi tempo fa.
Sui libri dei Cammini ci sarebbe molto da dire. Quello che ho inserito è solo una piccola scelta della mia vasta biblioteca e archivio (poi ci sarebbero anche libri pubblicati nelle lingue a me note che per ovvi motivi non ho inserito in quell'elenco) che ho raccolto negli anni. Forse il mio è un difetto professionale e cerco sempre di trovare risposte adeguate alle mie domande e, oltre che sulle strade e sentieri degli antichi percorsi di fede, li cerco anche nei libri soprattutto in quelli più antichi, quando andare in pellegrinaggio era altra cosa.
Sono a disposizione di PpS per altri suggerimenti "letterari", la mia biblioteca sui Cammini ha superato i 400 libri, tra guide, saggi, diari-testimonianze, compresi quelli in altre lingue.
 

freespirit

Membro dello Staff
Direttivo Ass.ne
Collaboratore Ass.ne
Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
quando andare in pellegrinaggio era altra cosa.
ciao Riccardo, fantastica biblioteca! alcuni titoli sono anche nella mia modestissima biblio.. ma altri mi sono sconosciuti e rubo a piene mani, anzi tasti, i titoli per aggiungerli ai miei.
Mi puoi dare anche titoli in francese? Nelle case private dove spesso ho dormito ne ho visti di interessanti, ma non trovo gli appunti che avevo preso per cercarli e ordinarli on line
Mi chiedevo.....ma dopo di noi, che fine faranno questi libri che tanto abbiamo amato ? :-(
Ci saranno pellegrini che vorranno conoscere un Cammino che non ci sarà più, sapere come si stava negli albergues quando non c'era wi-fi, vedere foto fatte con superate macchine fotografiche, leggere di condivisioni..solidarietà...storie di vite diverse?


free
 

Ermetismo

Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
Ci saranno pellegrini che vorranno conoscere un Cammino che non ci sarà più, sapere come si stava negli albergues quando non c'era wi-fi, vedere foto fatte con superate macchine fotografiche, leggere di condivisioni..solidarietà...storie di vite diverse?
Antonella, posso andare oltre?

Il primo Giubileo fu proclamato da papa Bonifacio VIII nell'anno 1300.
Nel 1300 Roma aveva 35.000 abitanti. Ogni giorno la città registrava più di 200,000 presenze di pellegrini giunti da ogni parte d'Europa. L'Europa allora contava di 70.000.000 abitanti.

Secoli dopo Goethe scriveva: "L'Europa è nata in pellegrinaggio...."

Parafraso un celebre aforisma di Montanelli:
"Un (popolo) pellegrino che ignora il proprio passato non saprà mai nulla del proprio presente"

E dato che i pellegrini sono curiosi per natura, i libri e tutto il resto servono a questo. Nei secoli.
Ermanno
 

falso ciclista

Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
Ermanno, con la sua grande sensibilità, ancora una volta ha colpito nel segno. Senza storia non siamo niente. E in poche righe ha sintetizzato anche il mio pensiero. Free da qualche parte nel sito Edo ha pubblicato un lungo elenco di libri-saggi in francese. Non riesco a trovarlo, nel caso posso sempre inviartelo.
 

piemunt

Gianni -Potere Rigenerante Cammino di Santiago
Utenti registrati
Non so se interessa, di basso profilo c'è anche il nostro contributo sulla psicologia dei pellegrinaggi. Purtoppo non abbiamo avuto tempo di pubblicizzarlo ma rimane l'unico che sappia del genere. Saluti e buon cammino gianni

Inviato dal mio GT-N7100
 

Lupo

Utenti registrati
Continuo a cercare il Codice Callistino di Maria Berardi, non lo trovo in nessuna libreria e non viene ristampato. Chi sa dirmi dove posso trovarlo ?
Grazie, anche usato.
 

Trova un utente

Scudetto Libretto PPS

I libretti sono realizzati totalmente in carta riciclata e hanno misura 112 x 85 mm
La penna è di colore nero e le pagine sono a righe orizzontali

Lo scudetto è realizzato in stoffa e può essere cucito o incollato dove si desidera, non è termoadesivo.

Il costo comprende anche le spese di spedizione che variano a seconda della quantità ordinata.

Scelta oggetto
Alto