Chiudi
Ciao Ospite, benvenuto nel forum Pellegrini per Sempre
lo stai visitando nella sua parte pubblica, comunque anche da ospite puoi scrivere un argomento nel forum dedicato agli ospiti ma se vuoi interagire con gli iscritti, vedere tutti i forum della board, partecipare ai nostri raduni e tanto altro e' necessario effettuare l'iscrizione cliccando in alto su "Entra o Registrati".
Da questo link puoi anche iscriverti alla newsletter del forum. Buon Cammino
Chiudi
Solo per ricordare che abbiamo on line circa 365 album suddivisi per cammini con le Vostre foto. Se volete pubblicare le Vs. foto scrivetemi a : admin@pellegrinipersempre.it
Questo il link per visualizzare la nostra gallery

Magna via Francigena. Brevi info & considerazioni

Discussione in 'Altri cammini' iniziata da rosario turrisi, 2 Aprile 2019.

  1. rosario turrisi

    rosario turrisi Utente attivo e partecipante

    La Magna via Francigena in Sicilia è un percorso di circa 180 km che unisce le città di Palermo e Agrigento.
    Il tracciato ripercorre vecchie vie di collegamento di interesse storico ed artistico, vie militari, regie trazzere, strade di transumanza, sentieri e viottoli di campagna.
    Il percorso è un continuo saliscendi tra valli e vette alternando tratti in cui si cammina in cresta. Mediamente si va dai 600 ai 1000 mt. di altitudine ad eccezione della partenza e dell'arrivo in cui si è a quota mare. Il fondo a grandi linee è per il 65'/, sterrato e il 35'/, asfalto a bassa percorrenza.
     
    A Grazia S, minuetta, freespirit e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  2. Sto caricando...

    Similar Threads - Magna Francigena Brevi Forum Data
    Magna Via Francigena (Sicilia) in inverno Altri cammini 6 Settembre 2017
    [Sicilia] Magna Via Francigena Altri cammini 10 Marzo 2017
    Via Francigena. Uso pubblico e realtà storica Altri cammini 1 Settembre 2016
    La via Francigena Altri cammini 4 Febbraio 2016
    Quante Francigenae ? Un po' di storia... Altri cammini 5 Gennaio 2016

  3. Careddino

    Careddino Utente attivo

    So che è veramente bella, con bella gente che gestisce il cammino :)
     
  4. rosario turrisi

    rosario turrisi Utente attivo e partecipante

    L'intero percorso si copre in 8/9 tappe della lunghezza variabile dai 14 ai 26 km.
    Numerosi i centri abitati che si attraversano. Dalla popolosa Palermo, ai paesi mediamente abitati come Corleone, Cammarata e San Giovanni Gemini, ai piccoli borghi come Santa Cristina di Gela, Prizzi, Castronovo, Sutera e Joppolo.
    Non mancano le fonti d'acqua lungo il percorso e il tracciato e ben segnalato con le linee bianco/rosso e il simbolo del viandante. Ad esse si affiancano tabelle indicative con le distanze che mancano per raggiungere la distinzione piu vicina.
    Personalmente ho trovato solo qualche difficoltà in prossimità delle zone colpite dall'alluvione dell'inverno scorso e all'interno dei centri abitati. Parlando con amministratori locali e con i responsabili delle associazioni che mi hanno dato accoglienza però, mi è stato riferito che stanno ripristinando la segnaletica dove manca e che hanno già avviato il posizionamento di piastrelle segnaletiche a terra in pieno stile Santiago.
    Esiste anche un'app, ben fatta, breve concisa e precisa dove geolocalizzare la propria posizione via GPS per non rischiare di perdersi.
    Anche per questo cammino esiste una credenziale, che puo essere richiesta presso il sito web e rilasciano anche un attestato alla fine del percorso a seguito di richiesta presso i locali della cattedrale di Agrigento.

    A mio modesto avviso i mesi di aprile, maggio, settembre ed ottobre sono quelli più indicati per incamminarsi su questa via. A primavera si può godere il verde brillante dei campi di cereali, il bianco dei mandorli o il lilla dei ciliegi in fiore. In autunno, sono diverse invece le sfumature di rosso, marrone e ocra che le vigne, i campi di olivi e la campagna in generale sa regalare. In entrambe le stagioni le temperature sono ideali per camminare e non soffrire troppo il caldo, cosa che succede in estate dove le zone di ombra sono quasi del tutto assenti. Per chi é amante delle mesetas invece può partire in estate, dove tutto il percorso si colora di oro.
    Un capitolo a parte lo merita l'accoglienza e l'ospitalità. Davvero degna di nota.
    Nessuno vi dirà mai buon cammino, forse per mancanza di cultura, ma tutti indistintamente vi augureranno un buon viaggio. Il pellegrino non è piu visto come un invasato, ma come una presenza familiare. La gente è disponibile a dare informazioni, anche quando non richieste, dà supporto logistico gratuitamente, si mette a disposizione con piacere senza mai risultare invadente.
    I responsabili degli alloggi dove pernottare non lesinano con le coccole. Per loro il pellegrino è quasi sacro.
    A titolo di esempio vi riporto qualche episodio:
    Ad Altofonte, in agriturismo mi hanno accolto da re, e non mi hanno fatto pagare il vitto perché loro ospite.
    A Corleone, in ospitalità diffusa, mi hanno fatto il bucato, steso i panni, preparato la cena, offerto la colazione e donato dei viveri di conforto per la tappa successiva oltre a fornirmi informazioni utili circa le criticità del percorso.
    A Prizzi, il giovane gestore della casa vacanza, mi ha portato nella sede della sua associazione dove mi ha illustrato le diverse iniziative culturali avviate per promuovere il suo territorio.
    A Castronovo dopo avermi sistemato nel suo B&b il gestore mi ha portato a casa sua per farmi assaggiare una torta appena sfornata da sua moglie accompagnata da una tisana fatta in casa.
    A Sutera, il proprietario del B&b mi ha fatto da cicerone presso il locale museo, mi ha fatto fare il tour del borgo, narrandomi aneddoti e leggende, e mi ha accompagnato al ristorante dove abbiamo cenato.
    A Joppolo il gestore di un esercizio commerciale, dopo l orario di chiusura ci ha preparato della carne alla griglia, delle verdure del suo campo, e offerto il vino del suocero. Il tutto consumato all'interno del suo negozio stesso, fra racconti e grandi risate.

    Ma in definitiva vale la pena fare questo cammino? I veterani, conoscono gia la risposta. Ai novelli pellegrini dico, venite e vedrete. Di certo non ve ne pentirete.

    Buona strada a tutti.

    Saro.
     
    A paolo_botta, Raffj 55, Lino e Rossana e ad altre 8 persone piace questo elemento.
  5. rosario turrisi

    rosario turrisi Utente attivo e partecipante

    IMG_20190326_104923.jpg IMG_20190326_120143.jpg IMG_20190326_125255.jpg IMG_20190326_180810.jpg IMG_20190326_182808.jpg IMG_20190328_090459.jpg IMG_20190328_132001.jpg IMG_20190328_132130.jpg IMG_20190328_132438.jpg
     
    A Raffj 55, francafranca, SANDRO60 e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  6. rosario turrisi

    rosario turrisi Utente attivo e partecipante

    IMG_20190328_141255_HDR.jpg IMG_20190328_150718_HDR.jpg IMG_20190329_080949_HDR.jpg IMG_20190329_140901_HDR.jpg IMG_20190330_095255_HDR.jpg IMG_20190330_122921_HDR.jpg IMG_20190330_131609_HDR.jpg IMG_20190330_132954_HDR.jpg IMG_20190331_114001.jpg IMG_20190331_151704_HDR.jpg
     
    A Raffj 55, Donato, francafranca e ad altre 9 persone piace questo elemento.
  7. maryam

    maryam Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Meraviglioso, dopo il tuo racconto non ci sono più dubbi, questo cammino prima o poi s'ha da fare :amore:
     
    A Raffj 55, francafranca, fulvia53 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  8. Edo

    Edo Admin Membro dello Staff Socio Assoc.ne PPS

    Giuseppe l'hospitalero siciliano mi ha invitato ad andare in Sicilia a percorrerla e dopo queste info un pensierino lo faccio.

    Grazie Rosario

    Edo
     
  9. Raùl

    Raùl Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Dal tuo racconto e dalle foto, pare proprio una figata, Saro ...
    ... mi toccherà farci un pensiero! :ok:
    Grazie per la condivisione!

    Domanda "pratica": in quanto tempo lo hai percorso?
     
    Ultima modifica: 10 Aprile 2019
  10. Sardina

    Sardina Administrator Membro dello Staff Socio Assoc.ne PPS

    Assolutamente sì! Mi sta attirando parecchio, da fare in tempi non troppo lontani. Grazie mille Saro, hai trovato le parole giuste per farmi venir voglia di andare.
    Pat
     
    A Careddino piace questo elemento.
  11. Careddino

    Careddino Utente attivo

    Piacerebbe anche a me, in Sicilia poi ancora non ci son stato
     
  12. rosario turrisi

    rosario turrisi Utente attivo e partecipante

    Mi scuso con voi per la descrizione a singhiozzo, causa connessione ad internet venutami a mancare.
    Qualora vi decidiate a percorrere la Magna via Francigena non esitate a chiedermi informazioni. Sarò ben lieto di darvele nel mio piccolo, senza nulla togliere all associazione che cura i cammini francigeni in Sicilia.
    Approfitto per ringraziare tutto il personale che si prodiga per mantenere, far conoscere e divulgare lo sviluppo di questo percorso!

    Buoni passi pellegrini!

    Saro.
     
    A Raffj 55, Grazia S, maryam e 1 altro utente piace questo messaggio.
  13. rosario turrisi

    rosario turrisi Utente attivo e partecipante

    Io l'ho percorso in 8 giorni. Sono siciliano, gioco in casa!
    Per chi viene da fuori però consiglio di dedicare almeno un paio di giorni alla visita di Palermo, perche merita davvero con la sua storia, i suoi monumenti, i suoi mercati e gli angolini nascosti che sapranno sorprendervi davvero, oltre al buon cibo, naturalmente!!!
    Arrivati ad Agrigento potete visitare in zona gli antichi fasti della valle dei templi e le bellezze naturali della scalinata dei turchi. Chi poi avesse qualche giorno in più può dedicarlo anche un escursione a Lampedusa o Pantelleria che si possono raggiungere via mare partendo da Porto Empedocle, poco distante da Agrigento.
    Il tutto in solo 12/14 giorni.

    Saro.
     
    A freespirit, Raffj 55, Lino e Rossana e ad altre 6 persone piace questo elemento.
  14. Jackie

    Jackie Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Saro, già la Sicilia l'amiamo, così ce la fai amare ancora di più...
    Sì, questo cammino s'ha da fare.
    Grazie:)
     
  15. maryam

    maryam Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Mi sembra un programma perfetto, io di Palermo sono già innamorata da anni, il resto spero di scoprirlo presto
     
  16. Raùl

    Raùl Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Quando ero molto giovane (più o meno ai tempi delle Guerre Puniche :rofl: ) ho frequentato per molto tempo l'isola, perchè avevo lì una fidanzata e quindi in qualche modo,anche a distanza di tempo, sono rimasto innamorato della Sicilia.
    Quando parli di ospitalità "sacra", non è per me una sorpresa ne' una novità: ho ancora molti amici nella tua Terra ed ogni volta che ci vediamo,seppur raramente, mi riempiono di attenzioni e di coccole; quindi so cosa aspettarmi lungo i Sentieri di questo bel Cammino.
    Ci sto facendo più che un pensiero: credo proprio che dovrò farci un giro!
    Grazie ancora per le "dritte"! ;)
     
  17. SANDRO60

    SANDRO60 Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    grazie Rosario un bel percorso. Sandro
     
    A Lino e Rossana piace questo elemento.
  18. minuetta

    minuetta Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Grazie Saro, dev'essere proprio un bel cammino, io in Sicilia ci sono solo nata , papà era di Catania, sarebbe bello conoscere questa nell'isola in cammino..
    Mai dire mai
    Abbracci
    Cetty ( tipico nome siculo )

    Inviato dal mio HUAWEI TAG-L01 utilizzando Tapatalk
     
    A francafranca piace questo elemento.
  19. Donato

    Donato Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Che belle foto, aumentano la voglia di camminare nella Trinacria.
     
  20. Lino e Rossana

    Lino e Rossana Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Saro, intanto grazie per il racconto e per le foto, grazie soprattutto per l'amore per la tua/ns terra che traspare dalle tue parole. Avevo già detto che volevo ritornare nella terra dei mie, ma dopo quello che hai scritto ci devo tornare, magari due volte nelle stagioni consigliate.
    Lino
     
    A minuetta piace questo elemento.

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi