Chiudi
Ciao Ospite, benvenuto nel forum Pellegrini per Sempre
lo stai visitando nella sua parte pubblica, comunque anche da ospite puoi scrivere un argomento nel forum dedicato agli ospiti ma se vuoi interagire con gli iscritti, vedere tutti i forum della board, partecipare ai nostri raduni e tanto altro e' necessario effettuare l'iscrizione cliccando in alto su "Entra o Registrati".
Da questo link puoi anche iscriverti alla newsletter del forum. Buon Cammino
Chiudi
Solo per ricordare che abbiamo on line circa 365 album suddivisi per cammini con le Vostre foto. Se volete pubblicare le Vs. foto scrivetemi a : admin@pellegrinipersempre.it
Questo il link per visualizzare la nostra gallery

Piccoli Cammini Quotidiani

Discussione in 'Il mio cammino ...' iniziata da Griffo, 15 Novembre 2017.

  1. Griffo

    Griffo Utente attivo e partecipante Socio Assoc.ne PPS

    ..... trovarsi in un normale mercoledì ad uscire dall'ufficio con la solita pancia gonfia dallo stress, e scoprirti comunque felice :)

    Alzare il telefono, in ritorno a casa, salutare la mamma, che ti offre i crauti appena fatti (tu pensi alla tua pancia gonfia ma passi comunque a prenderli per mangiarti un suo sorriso ed un abbraccio della sorella)

    Tornare a casa
    Far sorridere la moglie un po' persa in questa giornata di impegni che sembra non aver fine
    Fare due compiti con andrea ridacchiando e facendo il gioppino :cool:ma arrivando comunque alla fine

    Mangiare i pesanti crauti:confused:

    Una lavata di piatti e riassetto cucina

    Pensare alla palestra e maledire quel canone annuale ormai pagato

    Ma chissene
    Infilarti gli scarponi, la piletta e uscire al buio ma all'aria aperta

    Sentire che le gambe e i piedi hanno veramente voglia di camminare

    Prendere per la campagna ascoltando e canticchiando
    Somewhere over the Rainbow

    Perderti nel piccolo bosco del paese
    IMG_6909.PNG
    Con quella sensazione di timore e strizza che poi scompare sotto ogni passo che fai avanti all'altro

    Uscire dal bosco e trovarti su una collinetta di campagna lontano quel che basta dalla strada
    IMG_6911.JPG

    Idea di fumarsi una siga in quel buio

    Sederti sulla terra già ricoperta di brina
    Sentire il sedere che si bagna ma chissene, appoggiare anche la schiena, e poi ma si anche la testa e trovarsi così vicino alle stelle , salutarle.

    Fare un enorme respiro a pieni polmoni come il primo respiro di un neonato

    Guardare il cielo salutarlo e dire ad alta voce un pensiero che ti passa per la testa : che cosa vuoi da me?

    Tornare sulla strada
    Le luci delle macchine che ti passan vicine ma tu oggi cammini a un metro da terra

    Sulle strade solitarie del paese riaccendere
    Somewhere over the Rainbow
    Camminare saltellando a braccia aperte come un aeroplanino

    1 ora niente di che
    Qualche km
    IMG_6913.PNG

    Ma scoprire di aver disegnato coi tuoi passi , una bocca , un bacio
    IMG_6912.jpg

    Cosa vuoi più dalla vita?
    Un Lucano?
    Noooooo un Santiago!!!!

    Auguro a tutti (e a me stesso) di riuscire a vivere ogni giorno con la leggerezza della felicità Peterpaniana e la paziente attesa del decollo

    Dany:)



     
    Ultima modifica: 16 Novembre 2017
    A Mari63, Graziella Amedeo, Stefano1951 e ad altre 12 persone piace questo elemento.
  2. Sto caricando...

    Similar Threads - Piccoli Cammini Quotidiani Forum Data
    I miei cammini Il mio cammino ... 23 Marzo 2017
    Cammini di un "Falso Ciclista" - Cammino Francese 2004 Il mio cammino ... 14 Giugno 2008
    I Cammini di un Falso Ciclista Il mio cammino ... 29 Maggio 2008

  3. Julo

    Julo Utente storico e attivo

    Uscire per andare al lavoro, ma facendo tutto un giro di un'oretta passando lungo le rive.
    Vedere la luna giusto all'ultimo spicchio che si posa tra i 'campanili' della chiesa greco-ortodossa.
    DSCN0483.JPG
    passare davanti a piazza Unità per vedere a che punto è la posa degli alberi di Natale
    DSCN0486.JPG
    e accorgersi che dopo una giornata di bora a oltre 100, tutto quello che rimane della bandierona sul tetto del municipio è questo!
    DSCN0488.JPG
     
    A Donato, Stefano1951, freespirit e ad altre 8 persone piace questo elemento.
  4. minuetta

    minuetta Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    SNB10575.JPG
    SNB10579.JPG SNB10580.JPG

    .......camminare tra la nebbia della bassa padana !!!
    Non ci crederete, ma ha il suo fascino : - )
    Cetty
     
    A Donato, Stefano1951, freespirit e ad altre 5 persone piace questo elemento.
  5. SANDRO60

    SANDRO60 Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    e invece camminare sulla Tiburtina ..... per arrivare al lavoro dove non esiste neanche il marciapiede... come lo vedete!!!!:(:(:(
     
    A freespirit, paolo_botta, minuetta e 1 altro utente piace questo messaggio.
  6. Robi

    Robi Utente attivo e partecipante Socio Assoc.ne PPS

    :confused:
    anche a me, leggendo i post, è venuta il tuo stesso pensiero Sandro ....
     
    A freespirit, SANDRO60 e minuetta piace questo elemento.
  7. Griffo

    Griffo Utente attivo e partecipante Socio Assoc.ne PPS

    all'andata la vedo dura :headbang:, ma al ritorno magari .......;-)...... una tappa che ne so al parco della caffarella ...... ho notato in googlemaps
    upload_2017-11-16_14-35-53.png
    magari di sacro non ha nulla, o forse si chiama così perchè avrà sentito tanti a sacramentare ...... :-))
    sacro o non sacro .... io li in mezzo ci andrei volentieri, alla facciazza dei clacson e mille impegni che son pegni parcheggiabili anche solo per mezzoretta ;) ..... c'è una panchina che vi aspetta:)
    upload_2017-11-16_14-45-18.png
     
    Ultima modifica: 16 Novembre 2017
    A freespirit, Jackie, Julo e 1 altro utente piace questo messaggio.
  8. maryam

    maryam Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Vincere la pigrizia ed il freddo che si fa sentire, scendere prima dalla metro per camminare lungo il naviglio, anche se fa buio presto.... e trovare questo [​IMG]

    Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk
     
    A Stefano1951, Griffo, Donato e ad altre 7 persone piace questo elemento.
  9. Robi

    Robi Utente attivo e partecipante Socio Assoc.ne PPS

    Dany, quando io esco dall'uffico il Parco della Caffarella (oltre ad essere a circa un'ora di macchina) non è il posto più consigliabile dove andare a fare una passeggiata al buio da soli :eek:
    in una cosa hai ragione però, si dovrebbe trovare il tempo il più spesso possibile
    peccato che con il passare dei mesi lo "spirito del Cammino" si affievolisce, ricoperto dal fango della vita quotidiana in un paese di m.... con gente di m....
    va beh, oggi sono particolarmente acido, meglio che smetta di scrivere
    baci amici miei pellegrini
    Robi
     
    A freespirit, Jackie e Raùl piace questo elemento.
  10. Griffo

    Griffo Utente attivo e partecipante Socio Assoc.ne PPS

    tanta roba Simo :amore:
     
    A maryam piace questo elemento.
  11. Griffo

    Griffo Utente attivo e partecipante Socio Assoc.ne PPS

    Sai che non ho idea di dove tu abiti/lavori? io manco conosco Roma:( ma qualcosa avrai pur in giro più vicino:p

    O no mio caro amico .... le m..... ci stanno sempre, quelle non cambiano, ma tu hai un arma in più ;) devi solo usarla anche se appesantita dal fango. Vai mio caro Gladiatore:muscle:
     
    A freespirit, Jackie, Julo e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  12. Robi

    Robi Utente attivo e partecipante Socio Assoc.ne PPS

    no big deal finchè ci sono i romani ...

    certo che si, ma non ne ho voglia quindi come se non ci fosse ...
    a volte va così ed è inutile intestardirsi a voler piegare i cucchiaini con il pensiero ;) meglio aspettare ....
    però, grazie dell'incoraggiamento :)
     
    A Stefano1951, freespirit e Jackie piace questo elemento.
  13. Griffo

    Griffo Utente attivo e partecipante Socio Assoc.ne PPS

    Vero
    ma io son convinto che ognuno di noi abbia scelto/provato la pillola rossa.
    upload_2017-11-16_15-38-32.png
    Pillola azzurra, fine della storia: domani ti sveglierai in camera tua, e crederai a quello che vorrai.
    Pillola rossa, resti nel paese delle meraviglie, e vedrai quant'è profonda la tana del bianconiglio



    "Non cercare di piegare il cucchiaio. È impossibile. Cerca invece di fare l'unica cosa saggia: giungere alla verità. Allora ti accorgerai che non è il cucchiaio a piegarsi, ma sei tu stesso!"

    Realtà più faticosa da digerire sotto certi punti di vista, i bambini riescono meglio, noi adulti dobbiamo impegnarci sforzandoci.
    Dove la scelta ti porta a desiderare di rivoltare subito il mondo, ma ti fan sentire piccolo e impontente.
    e allora che il paese o le persone rimangano tali o cambino piano piano, ma la mia pillola rossa non me la toglierà più nessuno !
     
    Ultima modifica: 16 Novembre 2017
    A freespirit piace questo elemento.
  14. Julo

    Julo Utente storico e attivo

    Sono circa 6 anni che ho iniziato ad andare al lavoro a piedi (ca. 4,5 Km, altitudine partenza 22m slm, arrivo 127m slm, tutti in città). Ho iniziato facendo la strada più corta, poi facendo alcune deviazioni, poi ... cambiando zone.
    Mi sono esplorato tutte le stradine, scalinate, sentieri, strade principali di un paio di rioni. Adesso in pratica attraverso a piedi la città per andare a esplorare il vecchio ghetto e città vecchia. Rispetto a dove lavoro sono tutto da un'altra parte. Poi prendo un bus e vado a lavorare.
    Mi sono reso conto che la bellezza è nell'occhio di chi guarda.
    Ho trovato frammenti di bellezza nei luoghi più impensati.
    Violette nelle crepe dell'asfalto
    Gigli da un buco in un muro
    Una lepre in mezzo alla strada.

    Ho scoperto zone della città che non conoscevo, angolini che neanche immaginavo, architetture magnifiche e del tutto ignote.

    Vedere la città a passo d'uomo, camminare naso all'aria, vedere la luce del sole che man mano sostituisce quella dei lampioni, accorgersi del risveglio della città.

    È tutto come vedere il posto in cui abiti da una vita con gli occhi di chi lo vede per la prima volta. È tutto meraviglia e piacere della scoperta.
     
    A Graziella Amedeo, Stefano1951, Donato e ad altre 12 persone piace questo elemento.
  15. fulvia53

    fulvia53 Utente storico e attivo

    A forza di leggere di cammini più o meno lunghi, più o meno impegnativi stamattina mi è venuta una nostalgica tristezza così detto fatto...vestita e indossato le amate scarpe sono uscita senza meta. Tra andata e ritorno circa 5,5 km in due ore, da fine giugno che non lo facevo e per essere fuori allenamento penso che sia un buon risultato calcolando il mio passo da bradipo.
     
    A freespirit, Jackie, maryam e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  16. Griffo

    Griffo Utente attivo e partecipante Socio Assoc.ne PPS

    Ebbbbbbrava Fulvia :applausi: ........ 5km ma 5.000.000.000 di pensieri e viste e uditi e respiri ..... una medicina migliore dell'OKY;-)
     
    A Jackie piace questo elemento.
  17. Edo

    Edo Admin Membro dello Staff Socio Assoc.ne PPS

    Io non vi dico dove ho camminato ieri...
    Non ve lo dico perché lo sapete già.

    Edocheognitantoèanchestrullo
    :rofl::rofl::rofl::'-):rofl:
     
    A Stefano1951, claudia, paolo_botta e ad altre 5 persone piace questo elemento.
  18. Griffo

    Griffo Utente attivo e partecipante Socio Assoc.ne PPS

    Edo e Free
    Lo sapete che stiamo camminando con voi vero? ;)


    Oggi il mio cammino si è limitato al quotidiano , ma in un paio di occasioni della giornata ho camminato con la fantasia su un paio di tappe di Raùl
    Comprendendo/leggendo e collegando il concetto di un consiglio che mi ha dato durante il mio cammino , ovvero su
    Dolore e Sofferenza
    Grazie Raùl

    Buen cammino weekendiano
     
    A Raùl, maryam, freespirit e 1 altro utente piace questo messaggio.
  19. freespirit

    freespirit Administrator Membro dello Staff Socio Assoc.ne PPS

    Sono qui immersa fino al collo nel Cammino con tanto di zip che vanno su e giù nella notte e roncate felici di chi se la dorme alla faccia mia e olezzo di arnica e scarponi che puzzano e zaini ovunque, ed ecco che arriva Somewhere over the Rainbow.
    La canzone che ha fatto innamorare papà e mamma.
    Roma. 1940.
    L' EIAR mandava in onda Judy Garland.
    Mano nella mano da via delle Convertite su per via del Tritone, il Traforo, via Nazionale e Termini dove mamma prendeva il trenino delle Vicinali verso la Casilina.
    Poi la guerra.
    E loro due la cantavano guardandosi negli occhi.
    1946. Il matrimonio.
    Sacrifici per quel semplice abito bianco.
    Poi tre figli.
    L'EIAR era diventata RAI, e mamma la cantava e papà le teneva le mani.
    Gli anni passavano.
    I figli grandi fuori casa, finalmente loro due soli a guardarsi con occhi di miele.
    Poi.
    Troppo lontana... dove sei mamma? Sei qui ma ci guardi da lontano e noi non sappiamo come raggiungerti.
    Papà ti tiene le mani e canta.
    ... Somewhere over the Rainbow.. dreams really do come true...
    E i tuoi occhi sono miele.

    Nel dormitorio di un albergue di un pueblo in una sera di novembre sul Camino de Santiago tra zaini scarponi e sconosciuti roncadores, ho ritrovato mamma e papà che, mi ci gioco la cabeza, ora si tengono per mano e hanno gli occhi di miele.
    Si può anche piangere di contentezza in silenzio.
    Grazie GriffoGriffo

    free
     
    A Stefano1951, Donato, Robi e ad altre 9 persone piace questo elemento.
  20. Griffo

    Griffo Utente attivo e partecipante Socio Assoc.ne PPS

    E io con te ....
     
    A freespirit, Jackie e minuetta piace questo elemento.
  21. fulvia53

    fulvia53 Utente storico e attivo

    Non immagini quante lacrime di contentezza mi hanno bagnato il viso durante il cammino. Sentivo i miei Angeli accanto a me era bellissimo.
     
    A Renzo e Ivana, freespirit, Jackie e 1 altro utente piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi