• Ciao Ospite, benvenuto nel forum Pellegrini per Sempre
    lo stai visitando nella sua parte pubblica, comunque anche da ospite puoi scrivere un argomento nel forum dedicato agli ospiti ma se vuoi interagire con gli iscritti, vedere tutti i forum della board, partecipare ai nostri raduni e tanto altro e' necessario effettuare l'iscrizione cliccando in alto su "Registrati".
    La registrazione, oltre a quanto detto sopra, porta anche a non visualizzare alcune pubblicità come quella sottostante nelle varie risposte dei forum

Piccoli Cammini Quotidiani

francafranca

Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
E' successo ieri.
Da un po' di giorni il richiamo della foresta è fortissimo.
Vicino casa mia non ci sono molti percorsi che ti portano a luoghi di più o meno grande spiritualità. L'unico che conosco è il L'Ultimo Cammino di Sant'Antonio, quello che vide le ultime ore di vita del Santo e che porta da Camposampiero, dove viveva, alla Basilica di Padova, dove sono le sue spoglie, passando per l'Arcella, luogo della sua morte.
Lo stato d'animo prima della partenza è quello dei "grandi" Cammini : tensione, nervosismo, ansia, ma chi me lo fa fare, ma dove vai che siamo a meno 4, ma non ti porti neanche uno zainetto per l'acqua?, ok ......, ma devo andare.
Prendo il primo treno, cerco il capotreno per fare il biglietto perchè fa talmente freddo che si è bloccata la biglietteria automatica.
Cominciamo bene!
A Camposampiero una brevissima sosta al Santuario della Visione e inizio a cercare il Cammino. Più di mezz'ora per trovare la prima indicazione. Ce l'ho con me stessa perchè sono stata già in questi luoghi, che sia un principio di alzheimer?
Finalmente salgo sull'argine del Muson. Ed è come se fosse la prima volta tanto tutto è nuovo.
E sono svanite anche l'ansia e la tensione.
Davvero poche le persone incontrate e tutte , proprio tutte, provenienti in senso contrario al mio.
Le scarpe e i bastoni raccontano solo a me che sono una pellegrina, non certo a chi ho incontrato sul percorso, dal momento che mi sono sentita augurare "Buona passeggiata!".
E' un Cammino di circa 25 chilometri che si può dividere in due parti : una prima (fortunatamente la più lunga) di quasi totale immersione nella natura, interrotta solo da numerosi (purtroppo) attraversamenti di strade ad alta percorrenza; la seconda molto pesante nel traffico intenso di Padova e non so dire quale delle due soddisfi maggiormente l'aspetto penitenziale .
IMG_20200124_074150.jpgIMG_20200124_082529.jpgIMG_20200124_082737.jpgIMG_20200124_084422.jpg
 

Raùl

Collaboratore Ass.ne
Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
Interessante! :)
Grazie per la condivisione, Franca ... e complimenti per le belle foto.
 

fulvia53

Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
Ridere fa bene perciò vi racconto cosa ho escogitato visto che non si può uscire
Purtroppo ho necessità di camminare altrimenti mi si gonfiano le caviglie e le ginocchia, ho provato con la cyclette ma non serviva allo scopo allora che fare?
Studio per bene il percorso per non perdermi, preparo lo zaino, metto le scarpe, zaino in spalla e parto.
Inizio dalla porta che da sul balcone in cucina, la attraverso, percorro il corridoio fino in camera da letto dove giro e torno in corridoio, svolto in soggiorno, esco sul balcone e rientro in cucina. Ho fatto 50 giri per un totale di 2 km il tutto in 20 minuti. Alla fine ho controllato se c'era il solco, per ora non c'è ma se continuerò mi sa che lo farò. :rofl:
 

Griffo

Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
Ahahahah mitica, credo che sei la prima ad esser riuscita a fare 2km in casa. Io ho escogitato le uscite alle 5 di mattina, girando sotto casa quando non c’e Nessuno in giro ;-) (io non ho detto nulla)
 

SANDRO60

Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
Io in casa mi blocco.... Non riesco a camminare.... Oggi di nuovo al lavoro e qui con la scusa delle igienizzazioni che fanno percorro il perimetro della edificio.... Vorrei che tutto finisse presto e riprendere la vita normale.
 

liam

Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
brava fulvia53
ammetto di aver provato anch'io un percorso casalingo. ma la mia casa è piccola ed era una continua inversione a U.
Ho lasciato perdere dopo 30 secondi.
Come quasi tutte le cose che inizio a fare:rolleyes:
 

Griffo

Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
Lo so che è tempo di virus ma oggi è più un piccolo cammino quotidiano

La sveglia naturale alle 5 mi sorprende sempre
Alle 5.30 guardò il cell
Alle 5.45 mi alzo tanto non c’e più verso di dormire perché anche se l’anima tenta di tenermi aggrappato agli ultimi scampoli di sogno, la testa si è messa in moto e parto.

Oggi non ho stranamente voglia di leggerezza ascoltando il silenzio e i primi canti di uccellini, ho più voglia di leggerezza ascoltando qualche canzone che possa pensare per me, così cuffie e via.

La prima canzone che mi ronza in testa e vorrei mettere è “la notte” di Arisa, che mi stà tempestando delle sue parole da qualche giorno, ma è troppo malinconica dai per iniziare la giornata così, pertanto lascio fare e scegliere alla mia confusionaria playlist “canzoni riflessive”

Bello camminare nel vuoto nel silenzio nel nulla nel solitario assieme a parole sparate in testa che ti isolano ancora di più.

Sogli gli occhi sono attivi, accorti in quei particolari millimetrici che solo Cry riesce a descrivere così bene, io riesco solo a vederli

Le mie gambe invece vanno solo in una direzione, ovvero alla ricerca dell’alba.

Mi fermo davanti al monumento dei caduti, in 14 anni a Figino è la prima volta che lo vedo con gli occhi e mi fermo a leggerne i nomi

C7683A62-F31E-463E-A8CC-4FB823DC433A.jpeg

Poco più avanti noto in una vietta di una cascina semidiroccata un coniglietto che mi osserva, così lo seguo: mi porta dai suoi fratellini che osservo con un po’ di sorriso dietro gli occhi.

1FA20C0B-F7A8-4E5A-891C-1F02C3EA6B8D.jpeg844A9F79-8F36-42C7-8A08-27BD839038A0.jpeg

Bel momento, non fosse che il silenzio del momento viene travolto da un tenerlo e cordiale : “UÈ CHE CA@@O CI FAI QUI”

un vecchietto in tuta stile “lanterna verde” sbuca dalla cascina diroccata.
Io basito mi chiedo tra me e me cosa ci fa lanterna verde alle 6.05 di mattina in una cascina abbandonata.

“VAI VIA !!!” Mi urla a 5 metri di distanza
Vorrei rispondergli che lo avrei sentito anche a casa mia che dista un km, ma gli dico semplicemente e a bassa voce : “scusi, stavo guardando i coniglietti”

“CHE CA@@O ME NE FREGA”

divertito dalla figura di lanterna verde in tuta attillata con panza e barba lunga bianca, e un po’ anche dispiaciuto per lui perché avrebbe potuto iniziare meglio la giornata che só con una bella chiacchierata sui coniglietti, mi incammino facendo scappare dalla bocca un pensiero che passava dal neurone :
“ miiiiii che antipatico ok vado”

“ÈÈ??? Che ca@@o hai detto?”
“COSA?”

Non gli ho risposto, lasciandolo così ancora lì ad arrovellarsi sul dubbio di che cosa gli abbia potuto rispondere, starà ancora chiedendo ai conigli che cosa gli ho detto.

Il sole sta arrivando e io gli vado incontro.
Musica bella
Le canzoni dalla playlist a casaccio si susseguono ad una ad una
Arrivo dove volevo arrivare

C70647DF-CAAD-46F3-B41F-24CE5AEFC35B.jpeg
Bello
Ciao sole

Mi siedo per terra sull’asfalto, non ho fretta, ho tutto il tempo per ammirare le sfumature del cielo e dei colori dei fiori.

Finalmente sbuca il sole e con lui si presenta puntuale dalla playlist in mod “elenco casuale” la canzone che più mi fa sorridere all vita: “follow the Sun” di Xavier Rudd

39E6E673-789C-4D98-B330-43F9C9E011D9.jpegAC78B68C-E57F-4625-9109-115D8B754B4E.jpeg

è una felicità poco descrivibile il farsi baciare dai primi raggi di sole sotto le note di quella canzone. I primi raggi illuminano il prato rispecchiandosi nelle goccioline di rugiada ancora appese su ogni singolo stelo d’erba e fiore. È uno spettacolo che incanta il prato illuminato.

999C1DFB-AF54-4FE6-B6CA-241F21080D85.jpegAFDDBCE6-1C14-4E0F-80A4-96EF8459F4FC.jpeg
Ho avuto il mio momento che cercavo posso tornare verso casa, verso il quotidiano, verso il lavoro, con quel bel misto di gioia, di occhi attenti ai particolari che vedi nel cammino ..... e anche con quella sottile malinconia sempre presente in me che ormai mi caratterizza dentro, occultandola senza esternarla, malinconia si per il cammino ma soprattutto costante malinconia per quel qualcosa che non ho ancora scoperto, che non só e che riesco a sfiorare solo e prettamente in quegli istanti di cammino.

3147B8A3-53BA-48EB-B490-050BE62AFFC2.jpeg

FC6E3E13-4FC6-4D32-A3A1-257BC1C174BD.jpeg


Come se mi leggesse dentro, da bastarda lo fa apposta a presentarsi casualmente come ultima canzone della camminata : “la notte di arisa”

Ok vai di colazione e vestizione col “far finta di essere sani” di Gaber

Poi
Musica OFF
Griffo OFF
Work ... ON
 

Raùl

Collaboratore Ass.ne
Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
Il perchè sulla strada di ognuno di noi, sia sempre più o meno presente un idiota (con o senza lanterna verde ha poca importanza), rimane per me il mistero principe dell'esistenza ... :rolleyes:
Vorrei che i personaggi biliosi scomparissero per sempre dalla faccia della terra e ... oddio ... non mi vedo più ... :confused:
 

Griffo

Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
=================
Pensieri sconfusionati, abitanti (in qualità di affittuari) in quel monolocale di 3mq non arredato che è il mio cervello.

Orgoglioso di non abitare lì , ma un poco più in basso (a volte un po’ troppo più in basso lo ammetto, ma poi torno su ) in un bilocale in via ventricolo destro.
=====================

Solita sveglia casuale (e già qua.. come fa ad essere casuale una sveglia solita)
Prendo noccioline, acqua, auricolari e vado.
Auricolari giusto se mi viene voglia, ma oggi non sarà così, oggi è musica di silenzio.

Percorso? Casuale!
Direzione? L’alba, poi si vedrà

Il paese non è solamente addormentato, è proprio deserto silenzioso vuoto svuotato
Case con persiane chiuse
Strade vuote come non mai
Rumori assenti come raramente succede e altrettanto raramente ce ne accorgiamo.
Un silenzio che quasi fa sorridere per controbattere la quasi paura

Cammino in mezzo alla strada come l’ultimo uomo sulla terra.
io e io, ventricolo destro e ventricolo sinistro.

Un cielo azzurro, ma proprio azzurro azzurro, come dipinto col pastello azzurro dei bambini, quell’azzurro chiaro che usano solo i bambini nei loro disegni.
Tutto si fa fiaba con quell’azzurro.

Devio verso la campagna per non svegliare i cani delle abitazioni

L’alba mi ha già anticipato nel schiarire il giorno, ma giungo a lei sulla stessa strada di ieri, toccando i fili d’erba alti sul ciglio dell’asfalto, quel tocco che ti unisce.

Mi siedo a terra, la osservo l’alba, il sole, mi incanto negli steli d’erba ed un alito di venticello improvviso sembra capisca il mio stato d’animo, facendo danzare quel prato perfetto.
Mi accorgo di averci dentro i piedi. Siamo a contatto.

Rumori di passi
Passi di corsa
Un corridore, lo saluto, e va avanti.

Avrei voluto dirgli : fermati e siediti, picciotto ascolta il silenzio della natura, osserva il movimento del mondo, non sai cosa ti perdi.

Ripassa.
Non ho il coraggio di dirgli il mio pensiero.

Lo osservo e fa una cosa che mi lascia stupito! Nella sua corsa spiega le braccia e sfiora i fili d’erba alti sul ciglio dell’asfalto.

Sta volando!!
anche lui.
A modo suo.

Mai giudicare, giudicati Dany.
Osserva gli altri ma per osservare te stesso.

Gli altri (forse) già volano, tu alzati e cammina va.

Ieri ero soddisfatto e potevo tornare a casa.
Oggi sono soddisfatto qua e posso continuare a camminare senza tempo e con casualità.

Sentieri nei campi
Uno spettacolo il campo appena seminato e già germogliante, incontro tra la perfezione delle macchine umane e la perfezione del cuore della terra.

Sentiero nei boschi
Luce che filtra e accende di un colore verde chiaro, nitido, fresco, giovane, il sottobosco, il bambino continua a disegnare la sua fiaba.

La cosa strana
Un vecchietto “in macchina” che cammina nei sentieri del bosco
A dieci all”ora
Con la sua mascherina indossata in macchina
Coi finestrini chiusi
Gironzola in questi sentieri non facili, avanti e indietro.
La libertà alternativa di un vecchietto anarchico.

Un altro corridore conosciuto
Io: ciao
Lui: buongiorno.
Lui dopo poco: ciao Dany Non ti avevo riconosciuto

Forse per la barba ?
O Forse perché ho lo sguardo diverso stamattina?

Camminata da cammino si.
Passi da cammino veramente!
Sentieri sentiti dentro come quelli in cammino.
Sentieri di asfalto
Sentieri di bosco
Sentieri battuti

Pensieri che vorticano all’impazzata come in cammino.

Il sentirsi parte, senza impegno ne sforzo
L’aver trovato (non si sa come) quel che spesso dimentichi e ricerchi.
Ed esser li
Essere in equilibrio senza bisogno di impegnarsi per mantenerlo

Così lasci andare i pensieri
Non cerci di controllarli
Non cerchi di organizzarli e ordinarli
Lasci che accadano e fluiscano come vogliono senza sete o brama di comandarli.

Potrei camminare per ore così
Un passo che ormai è divenuto ritmo dentro e fuori.

Fuori dal bosco, fuori dalla campagna, ultima cascina su asfalto, sull’asfalto un uccellino nero zampetta e mi fa strada. Zampetta per 50metri su quell’asfalto e io mi chiedo, gli chiedo, perche non spicchi il volo anziché saltellare con le gracili zampette sull’asfalto duro?

Poi mi viene in mente Raul
E sorrido

Spesso giudico gli altri esseri viventi umani animali, ma loro sanno cosa fanno, tu Dany lo sai?

AA4DB60E-C7AC-4B02-B215-BB11392176EE.jpeg74B9899A-85F1-4964-9990-B83C6418F225.jpegF8AED0DE-901C-4954-AC36-D4A33F907B6B.jpegBCCA0CD3-A302-43FB-B056-F66D20AAC4B1.jpeg05F45AF8-5675-4BDF-BC80-7C7ECA3581B3.jpeg0C5D4D37-3CCA-4181-8CDF-5C1F92272911.jpegA2F23627-361D-4650-8132-B71D53A0C242.jpeg47C686D9-13D9-4939-A1F1-3BF6FEB8E2E5.jpeg09E6BCC6-D27A-4BF7-899A-0F2067EC8C2C.jpeg
 
Ultima modifica:

Raùl

Collaboratore Ass.ne
Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
Che quando metti i pensieri in fila, Dany, leggerti è come bere una tisana calda in pieno inverno: riscaldi il cuore!
Le prime righe, poi, sull'appartamento affollato dove i pensieri stanno in riunione di condominio perenne, è un incipit che ha del sublime.

Stamani ero a passeggio con te, ti vedevo: leggendoti ti osservavo ed osservavo i tuoi pensieri: ti riconosco anche se hai la barba lunga.

Grazie per averci portato a spasso tra il verde della campagna silente ed i passi della tua anima.
Perchè tu,l'anima, ce l'hai! ;-)
 
Ultima modifica:

fulvia53

Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
Belli i tuoi giri al mattino presto così come belli e profondi i tuoi pensieri.
 

guido_e_cri

Socio Assoc.ne PPS
Utente attivo
Utenti registrati
dopo 57 giorni di prigionia, anello di tre chilometri nei campi con quelli bassi.

a metà uno ha detto: "mi manca moltissimo, la mia casa. quando potremo tornarci?"
un altro ha detto: "vorrei fermarmi. sono stanchissimo".
il terzo ha detto: "dopo possiamo scendere le scale di casa seduti sul carolino che ci hanno regalato i bambini del Griffo ? è un'idea bellissima. non trovi, mamma?".


la fase due è una certezza.
come viverla un'opinione.

IMG-20200504-WA0049.jpg

abbracci a tutti.
cri
 

Julo

Utente attivo
Utenti registrati
Io mi pregustavo delle camminate su e giù per il Carso.
Invece il primo maggio all'una ho dovuto chiamare un'ambulanza che ha portato SD in pronto soccorso, per poi riportarla a casa alle 10 così:
IMG_20200502_122801.jpg

e adesso, visto che a causa della rimozione dei linfonodi non riesce a camminare con le stampelle, le mie camminate sono spingendo una sedia con rotelle per casa ;-)
Ogni tanto vado a fare la spesa
 
Thread starter Similar threads Forum Replies Date
C Piccoli consigli Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini 14
james.tdc.fizz Camminando a Piccoli Passi Pellegrini in cammino ... 9
piemunt Cammino con bambini piccoli (1-2 anni) Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini 5
Julo Piccoli - Grandi Miracoli del/nel Cammino di Santiago Io leggo, tu leggi, noi leggiamo.....che cosa? 0
Julo Libro Piccoli - Grandi Miracoli del/nel Cammino di Santiago Guide e libri sul cammino 0
Edo Tracce GPS Cammini in Portogallo Tracce gps 0
Dario Cammini possibili con il cane? Altri cammini 0
D Cammini Inglese d'inverno Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini 0
EMMETI Spigolando sui cammini Chiacchiere in libertà 4
Marcone698 Cammini in inverno... abbigliamento, si ma come? Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini 2
Edo Abbazia di Valvisciolo - Mostra sui cammini Avvisi e Iniziative 169
Lino e Rossana Nuovo articolo cammini Italia Varie sui cammini 13
Wren "Festa dei Cammini al Santo" - Padova 21 aprile Varie sui cammini 0
fulvia53 Tre cammini Pellegrini in cammino ... 378
Sofiadam cammini primitivo...primo cammino in vita mia! Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini 9
I CAMMINI... IN PORTOGALLO Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini 0
fulvia53 Tre Cammini Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini 88
M Cammini con i bambini Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini 1
Lino e Rossana Cammini d'Europa Varie sui cammini 33
lory80 I miei cammini Il mio cammino ... 20
liam Quando cammini, cammina 1a Ediz. - Concorso letterario - I racconti votati 2
Edo Censimento dei timbri dei Cammini Varie sui cammini 0
Lunare [Curiosità invadente] Cammini lunghi mesi: come? Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini 10
be in Lova Sentieri e cammini in Euskadi Altri cammini 2
Il Forum Benvenuto/a, Cammini Lauretani Chi siamo? ... presentiamoci 6
Edo Cammini in Italia Altri cammini 32
feda80 cammini in inghilterra Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini 11
Edo Orario S. Messe sui vari cammini Il Cammino di Santiago de Compostela 1
Edo Libro Edizioni dei cammini Guide e libri sul cammino 0
Raùl Cammini in inverno... Varie sui cammini 6
C Edizioni dei Cammini Io leggo, tu leggi, noi leggiamo.....che cosa? 2
Julo Cammini tra Carinzia Slovenia e Friuli Altri cammini 6
Edo I cammini in Spagna Varie sui cammini 12
ElNazar 4 cammini Pellegrini in cammino ... 8
piemunt Psicologia dei Cammini Sacri (sintesi tesi) Il Cammino di Santiago de Compostela 6
Fede in volo Cammini in Europa Io leggo, tu leggi, noi leggiamo.....che cosa? 6
Edo Info Cammini in Francia Info sui Cammini 0
Edo Info I cammini in Navarra Info sui Cammini 0
Edo Hospitaleri sui cammini di San Francesco Varie sui cammini 0
C V Giornata nazionale dei Cammini Francigeni Altri cammini 0
Julo Due cammini un po' particolari Altri cammini 1
Tullio Cammini per il prossimo anno Varie sui cammini 45
Matte [Milano] Presentazione Libro "Cammini in Europa" (12/04) Varie sui cammini 0
Julo Mappe di cammini vari Varie sui cammini 1
pax1902 Due cammini a settembre 2011 Altri cammini 0
Lucia Cammini in Grecia?? Altri cammini 3
A Cammini in Germania? Altri cammini 2
Claudio [da altro post] Camminanti veri o veri cammini ?? Varie sui cammini 18
luigi78 Rubrica sui cammini Dubbi, Domande, Info su tutti i cammini 0
Edo [Convegno] L’ABC dei Cammini: Iubilantes a Immagimondo 2010 Varie sui cammini 0
Similar threads


















































Trova un utente

Scudetto Libretto PPS

I libretti sono realizzati totalmente in carta riciclata e hanno misura 112 x 85 mm
La penna è di colore nero e le pagine sono a righe orizzontali

Lo scudetto è realizzato in stoffa e può essere cucito o incollato dove si desidera, non è termoadesivo.

Il costo comprende anche le spese di spedizione che variano a seconda della quantità ordinata.

Scelta oggetto
Alto