1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
Chiudi
Ciao Ospite, benvenuto nel forum Pellegrini per Sempre
lo stai visitando nella sua parte pubblica, comunque anche da ospite puoi scrivere un argomento nel forum dedicato agli ospiti ma se vuoi interagire con gli iscritti, vedere tutti i forum della board, partecipare ai nostri raduni e tanto altro e' necessario effettuare l'iscrizione cliccando in alto su "Entra o Registrati".
Da questo link puoi anche iscriverti alla newsletter del forum. Buon Cammino
Chiudi
Solo per ricordare che abbiamo on line circa 365 album suddivisi per cammini con le Vostre foto. Se volete pubblicare le Vs. foto scrivetemi a : admin@pellegrinipersempre.it
Questo il link per visualizzare la nostra gallery
Chiudi
Concorso Letterario - 2a edizione
Avete mai avuto voglia di raccontare un episodio che vi ha particolarmente colpito durante il Cammino?
Volete raccontare come avete vissuto l'esperienza del Cammino?
Che aspettate a scrivere ? Qui tutte le info

Il Fly sulla Via de la Plata

Discussione in 'Pellegrini in cammino ...' iniziata da Raùl, 1 Marzo 2011.

  1. Raùl

    Raùl Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Santiago,un giorno qualsiasi,cioe' oggi.Non lo racconto volentieri,cio' che sto per dirvi, ma ve lo devo perche' avete seguito con me i passi di Giulia.Sono arrivato a praza do Obradoiro sabato scorso e dopo tutto il rituale, e gli abbracci, e le foto,e dopo aver lanciato in aria i miei scarponi vecchi di 2700 km in tre anni di Cammini,mi sono recato all'officina del peregrino per le formalita',prima di lasciare Giulia al Santo. Si,avrei voluto la Compostela di Giulia. "La Compostela e' solo un pezzo di carta",e' cio' che i camminanti si ripetono sovente. Anche il certificato di nascita e' solo un pezzo di carta, ma senza di esso, semplicemente non esisti. Anche la patente e' solo un pezzo di carta, ma senza di esso (puoi essere anche Niki Lauda!) non ti lasciano guidare. Anche il biglietto aereo e' solo un pezzo di carta, ma se il Fly vuol tornare a casa, lo deve avere e a nessuno importa se ha al suo attivo 14500 ore di volo sul vecchio "tubo di ferro"!I pezzi di carta accompagnano tutta la nostra vita: se vuoi dimostrare che fai parte del popolo di Dio devi avere quello del battesimo,e poi quello del matrimonio eppoi quello della banca, quello delle tasse,quello che dice che la casa e' tua,quello del medico per avere le mrdicine che ti ha prescritto,quello per salire sull'autobus e pure quello di morte, che se non lo producono per te, alla societa' risultera' che sei immortale come l'Highlander! Anche dopo morto necessiti dei "`pezzi di carta",senno' manco ti seppelliscono e ti lasciano marcire in casa: per loro sei vivo! Sono un pellegrino ed ho camminato con un pensiero nella testa ed una missione. Si, lo avrei voluto quel pezzo di carta per la piccola,ma all'officina del pellegrino, tre facce da badge da dietro il bancone mi avvisavano che "solo chi cammina" puo' avere la credenziale! Giulia non ha mai potuto fare un passo in tutta la sua vita, cara la mia giovane befana acida e rinsecchita e non occorre che tu stia li' a ricordarmelo! Io sono qui proprio perche' lei non ha mai camminato! "puoi avere la compostela a nome tuo con il viatico per lei". Certo, per certificare che il Fly ha camminato! Lo so, ero con lui quando lo ha fatto, non occorre che me lo dica tu...e tagliati i baffi! Sono uscito da li' senza alcun pezzo di carta,ne' per me ne' soprattutto per lei. Nel pomeriggio raccontavo il fatto a zio Paco e lui senza indugio e' partito in quarta: "e' che tu non ti sei fatto capire: vado io che sono spagnolo"! Vai zio,fammi sognare! Invece niente! Tutto cio' che mi ha portato e' un "pezzo di carta" dove si certifica che Fly ha camminato per Giulia e che Giulia non ha mai camminato! Lo sapevo, questo lo sapevo: se e' per questo non ha mai fatto un milione di altre cose,non serve che lo metti per iscritto!Non lo voglio quel pezzo di carta: "Il pezzo di carta" vallo a dare a quelli che fanno 100 chilometri di autobus e scendono solo per timbrare la credencial e bere cerveza,che la fila qua dietro ne e' piena: e ridono, e si fanno beffe di chi ha i piedi martoriati e le caviglie gonfie come zampogne! Domenica sarei dovuto partire alla volta di Finisterra (oggi sarei dovuto essere ad Olveiroa) ma la stanchezza di 1046 km e 40 giorni di cammino mi e' piombata addosso tutto assieme:non avevo piu' alcuna motivazione: andateci voi a Finisterra,scribacchini della compostela col cuore di piombo pressofuso! Io vado a cambiare il biglietto (maledetti pezzi di carta...dov'e' il mio passaporto?!) e col primo volo disponibile me ne torno a casa. Giulia e' dove deve stare: io non lo so dov'e': e' sparita dalla mia vita il 4 di aprile, l'ho vista nella cassa e poi hanno chiuso:non lo so dov'e'.Ai genitori,di tutto questo non diro' nulla (tutto questo progetto infantile era nato solo dalla mia mente malata). Non si puo' accompagnare nessuno, Giulia non e' mai stata con me e' morta giovane e basta.Il fatto che riconoscesse (oltre a quella dei genitori e della nonna)solo la mia voce, mi ha portato fuori strada:per lei era solo una frequenza sonora che si accordava al suo fragile udito,niente di piu'! Io alla soglia dei 52 anni potrei essere gia' nonno ma purtroppo ho una testa da sciocco ragazzino sognatore. Questo ultimo Cammino si e' portato via le mie illusioni ed i miei "progetti di missioni fantasiose"per sempre. Sono sveglio adesso ed ho capito che e' l'ora di diventare grandi e smetterla con i sogni alla Coelho: De Andre' diceva che fino a 18 siamo tutti poeti, dopo i diciotto i poeti veri restano un numero limitato:tutti gli altri e' meglio che si dedichino a fare altro: sono fuori tempo massimo ma mi daro' da fare.(Wow! meglio tardi che mai,no?) Dove si ritira il documento per certificare che voglio diventare un ometto serio e senza sogni infantili da romantico ragazzino? E scusate lo sfogo: non lo faccio piu',prometto. Saluti dalla biblioteca comunale. Fly
     
    A Ghirettina e maryam piace questo messaggio.
  2. Julo

    Julo Utente storico e attivo

    Giulia non avrà a compostela di carta.
    Ma ne ha una ben più importante e preziosa, quella fatta dal tuo sudore, dalle tue lacrime e dal tuo amore. È la compostela più preziosa che ci sia, più preziosa che se fosse di oro e diamanti.
    Se la terrà stretta stretta.
    Devi essere orgoglioso di averLa accompagnata in questa avventura.
    E come dice Guccini... "a culo tutto il resto".

    Pace e benedizione
    Julo d.
     
    A Ghirettina e maryam piace questo messaggio.
  3. freespirit

    freespirit Administrator Membro dello Staff Socio Assoc.ne PPS

    "un uomo senza sogni, senza utopie, senza ideali sarebbe un cinghiale laureato in matematica pura"

    Non sono mie queste parole, avrete riconosciuto quel poeta con i piedi piantati per terra che era De André. Chiamali sogni o "missioni fantasiose", Fly.... senza Grandi Sogni fatti da Grandi Uomini saremmo ancora alla clava.

    Ti aspettiamo, ma fai con comodo..... ;)


    free
     
  4. Edo

    Edo Admin Membro dello Staff Socio Assoc.ne PPS

    Tu hai fatto quello che desideravi fare: accompagnare Giulia per mano dal Santo, lo hai fatto e non c'è pezzo di carta che tenga ... quello che hai fatto è nel tuo cuore e da li non te lo toglierà nessuno.

    Ora è il momento di rientrare usando" un pezzo di carta" per prendere quell'aereo ...

    Un abbraccio



    Edo
     
    A Ghirettina piace questo elemento.
  5. lea

    lea Utente attivo e partecipante Socio Assoc.ne PPS

    NON PERDERE MAI I TUOI SOGNI, grazie a loro sei vivo sei importante, puoi compiere cose inimmaginabili, come il tuo cammino per Giulia,questo niente e nessuno te lo potrà mai portare via,resterà racchiuso nello scrigno del tuo cuore,non permettere che uno stupido pezzo di carta possa distruggerlo,continua a farlo vivere,tieni acceso l'amore per questa creatura che DIO ha voluto riprendersi,ci sarà un perche,sono sicura che i genitori di Giulia sapranno apprezzare il tuo cammino, non credo abbiano bisogno di un pezzo di carta,sono convinta che le basterà guardarti negl'occhi, sei stato unico Fly
     
  6. Cristiano

    Cristiano Utente storico

    Semplicemente un abbraccio a te e un sorriso a Giulia... che da lassù sono certo sarà orgogliosa del grande dono che le hai fatto, camminando per lei e con lei...

    :abbraccio:

    Cristiano
     
  7. luceverde

    luceverde Utente attivo e partecipante

    caro fly è una brutta storia per un sognatore...ma giulia se hai sognato bene era li con te...e la sua compostela se l'è presa da sola l'hai accompagnata da bravo zio e hai vegliato su di lei..il tuo compito è finito lì...non volerne a chi ha delle carte da compilare ...loro sono li per le persone fisiche che camminino o che usino il bus...controllano i timbri e rilasciano compostele...eseguono ordini terreni ...la differenza è solo su cosa rappresenta tale attestato per chi lo possiede...tutto ciò che contiene quel ricordo...la pioggia..il sole..la stanchezza..la sete...le albe i tramonti...oppure solo cosa si è visto dal bus...tu sei già un privilegiato perchè hai potuto fare con le tue gambe 2700 km in 3 anni e hai goduto di albe e tramonti...hai compartito gioie e dolori con persone che sono rimaste nel tuo cuore come fratelli...e quest'anno hai portato anche giulia in braccio fino al nostro santo...quella giulia che non ha mai potuto camminare ha avuto i tuoi piedi e le tue gambe...sogna sempre caro fly ...non pensare che smettendo di farlo diventerai grande...è un errore...quando si smette di sognare si diventa vecchi...e questo è un altro discorso...ti abbraccio forte ...denise
     
    A Ghirettina piace questo elemento.
  8. Raùl

    Raùl Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Che dire...siete grandiosi e le vostre parole mi toccano il cuore. Non e' il pezzo di carta, credetemi...ma la mancanza di tatto e la poca compassione (cum passione) con cui tre "cinghiali laureati in matematica pura" hanno accolto la mia richiesta. Non so se il Santo abbia ascoltato la mia preghiera,mi piace pensare che lo abbia fatto;e comunque meglio il Suo silenzio composto che l'orrido blaterare metallico di tre robot senz'anima. Sono deluso ma ho il cuore sereno anche per merito dei bellissimi pensieri che avete voluto regalarmi. Adesso basta con questo argomento...sto diventando monotono...non parliamone piu'. :abbraccio: Flew
     
  9. Malin

    Malin Utente attivo e partecipante

    Fly,se tu stavi dall'altra parte del bancone come ti saresti comportato?
     
  10. valmor13

    valmor13 Utente attivo e partecipante

    quello che sentivi di dover fare l'hai fatto, e l'hai fatto bene.
    E Dio, che ama tutti indistintamente, buoni e cattivi, credenti ed atei, ha già portato con se in paradiso Giulia, quindi non crucciarti per il pezzo di carta e perdona il loro comportamento, è difficile restare compassionevoli ed umani quando ti si presentano davanti centinaia o forse migliaia di persone ogni giorno, ognuna con il suo problema.
    un abbraccio
     
  11. Donato

    Donato Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Che bello leggerti Fly
    un grande abbraccio a voi da S. Domingo della Calzada

    Ci sentiamo al rientro
     
  12. Raùl

    Raùl Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Che domanda! Se io stessi dall'altra parte del bancone vorrei che tutti uscissero da li' con un gran sorriso ed il cuore colmo di gioia. Non mi limiterei a chiedere "hai fatto tutto a piedi?"perchè la risposta sarebbe ovvia. Farei togliere a tutti scarpe e calze ed avrei la risposta corretta. Certo che se vedessi (come ho visto) facce da tolla con timbri che distano anche 90 km uno dall'altro (non e' una battuta: e' vero!) li manderei indietro,ma solo per rispetto a tutti gli altri. Invece la faccia da tolla si e' presa il suo bel pezzo di carta! Comunque va bene anche cosi', non c'e' problema. Adesso la domanda te la faccio io,pero': ti faresti operare da un chirurgo che ha preso la laurea comprando gli esami all'Universita'? Ah! i pezzi di carta....... ;) Per Valerio: hai ragione su tutta la linea e ti ringrazio per quello che mi dici,pero' dal momento che hanno scelto di stare dietro al bancone, hanno il dovere di essere compassionevoli con le mille e mille turbe psichiche di ogni pellegrino,se non hanno questa forza e questa pazienza,e' meglio che cambino attivita',nessuno li ha incatenati alla sedia. Fly
     
  13. valmor13

    valmor13 Utente attivo e partecipante

    anche tu hai ragione su tutta la linea Fly, e non ho voglia di annoiarti raccontandoti della mia vita professionale e di quello che ho visto fare per tanti anni da alcuni colleghi e che non condividevo, e quindi, con le debite proporzioni, di quello che farei io se fossi stato dietro a quel bancone.
    però torno a ripeterti che al tempo stesso capisco il cinismo provocato dai grandi numeri e che non si può pretendere che tutti siano come te.
    valerio
    p.s.
    io di compostele te ne avrei date quante ne volevi, in barba a tutti i regolamenti, di cui me ne sono sempre infischiato quando credevo di far bene, e a volte rischiando grosso....
     
  14. Ghirettina

    Ghirettina Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Raùl
    leggere e piangere assieme non viene facile sai a chi ha pure l'età per cui la vista non ha una distanza giusta? Mi devi una birra accipicchia!
    Così per affermare che Julo ha ragione, tirare su questo tread e magari sperare che qualcun altro se ne bei, leggendolo.
    Secondo me, Giulia sta cantando con Faber
    "Venite in Paradiso
    Là dove vado anch'io
    Perché non c'è l'inferno
    Nel mondo del buon Dio".
     
    A petrus, Stefano1951, maryam e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  15. Raùl

    Raùl Utente storico e attivo Socio Assoc.ne PPS

    Quando vuoi, fratella! :beer::beer:
    (... e comunque da quella volta, ho smesso di sognare)
     
    A Ghirettina piace questo elemento.
Sto caricando...
Similar Threads - sulla Plata Forum Data
sei: gargamella sulla plata Pellegrini in cammino ... 23 Febbraio 2016
in cammino sulla plata Pellegrini in cammino ... 11 Settembre 2012
Capodanno sulla Plata Pellegrini in cammino ... 10 Dicembre 2011
Trentini sulla via della Plata Pellegrini in cammino ... 11 Marzo 2008
Buddhisti dalla Germania in cammino sulla Via Francigena Pellegrini in cammino ... 17 Giugno 2013

Condividi questa Pagina